Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: La casa della moschea

 

Testi & Foto di Loredana_sq18

Non so se sia corretto definire un libro come una melodia.
Eppure…durante la lettura ti senti rapito da una trama non solo fatta di parole.
.
Un libro magico,di quella magia semplice che ti avvolge e non ti lascia più.
Ti senti accolto come un ospite importante nella casa della moschea.respiri la vita che vi si svolge,le piccole abitudini, le tradizioni secolari.
E tu sei lì e ascolti le storie e impari a guardare il mondo dell’altro attraverso i suoi occhi.
Percepisci le gioie, accusi i dolori vissuti e, alla fine, volgi lo sguardo verso una tenue speranza.
.
Affresco di un Islam di lacrime,stupori,paesaggi e lontani respiri.
Intessuto di colori, profumi, gesti e antiche usanze, sospeso nel tempo, calato nella Storia.
.
Aereo,lieve,poetico romanzo.
E bellissimo.
.
Non provare a resistergli.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 4 agosto 2020 da in L'angolo dei libri - le nostre recensioni con tag , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: