Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Parole sparse / 3

2.45, Erre si sveglia ed accende la luce, ha sentito la tipica tosse da vomito di Martin, che invece non vomita.

Ci alziamo un momento per controllare in giro, ma io mi sveglio completamente, nonostante poche ore prima avessi preso il Lexotan.

Torno a letto, Martin si accoccola contro di me, al solito.

Niente da fare, pensieri, ansie, preoccupazioni, prendono il sopravvento.

Cambio posizione e Martin invece di andare in cuccia, mi si appoggia contro.

Ha “sentito”, si adegua, mi aiuta.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 22 dicembre 2022 da in Pensieri, parole, idee ed opinioni con tag , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: