Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Bosch car service ovvero…

Articolo aggiornato dopo la pubblicazione

Non è uno spot pubblicitario, ma semplice soddisfazione di un consumatore

Ovvero…come riesco a saltare l’assistenza ufficiale Smart, guadagnandoci in tempo, cortesia ed Euro, il che non guasta. Delle mie lagnanze ne ho parlato a suo tempo qui.

Avevo intenzione di fare un controllo dei vari livelli, dei freni e delle luci, prima di andare in vacanza, ma visto che la Rete Smart non mantiene ciò che promette e la cura del Cliente da parte del blasonato marchio Mercedes, si concretizza nell’ignorare le sue lamentele, mi sono deciso a cercare un meccanico, vicinanze ufficio, ed ho fatto una ricerca delle officine Bosch Car Service che mi danno una certa idea di affidabilità. Forse perchè anni fa il mio meccanico di fiducia era nella rete Bosch e mi ero sempre trovato bene.

(O forse in onore del caro amico Bosch? 😉 )

Comunque sia, a prescindere dalla cortesia dei titolari, spendere solo 30 € (Iva compresa) è stato meglio delle mie aspettative. 🙂 Tra l’altro la spesa è dovuta in realtà al cambio di un connettore bruciato della lampadina anabbagliante, è non ai controlli a costo zero, per cui…

Per cui ho colto la palla al balzo ed oggi ho portato la Toyota a verificare le pastiglie dei freni, visto che c’è una promozione estiva fino al 30 luglio, con sconto del 30%. Dopo la verifica visiva fatta al momento dell’arrivo, mi è stato comunicato che quelle anteriori erano al 30%, ma quelle posteriori erano più basse, il che mi ha spinto a decidere per la sostituzione.

Il conto per la sostituzione delle pastiglie anteriori e posteriori, controllo dei vari livelli e pressione gomme è pari ad € 140,00.

Visto che faccio Nome & Cognome quando ho da lamentarmi, perchè non farlo quando si è rimasti contenti? Della serie Dai a Cesare, quel che è di Cesare ecco qui il nominativo del meccanico:

M.C. & C. – Via Padova, 225 – Milano –

Tel./Fax: 02 27207687 / mail: comi.massimo@tiscalinet.it

Per informazioni sui servizi offerti dalla rete Bosch, clicca qui.

Ricordiamoci poi che, grazie alla Normativa Monti, ci si può rivolgere a qualsiasi meccanico, anche quando l’auto è in garanzia.

Secondo tale Direttiva è illegale, da parte delle Case automobilistiche, limitare la manutenzione delle auto nuove, soltanto presso la propria rete ufficiale, così come, ad ogni officina generica è data la possibilità di acquistare ricambi presso la rete del costruttore.

Inoltre, tale facoltà si estende, da parte delle officine generiche, all’utilizzo delle stesse parti di ricambio originali basandosi sulle specifiche del costruttore, nonché il diritto, per questi artigiani, di procurarsi parti di ricambio anche da canali commerciali indipendenti e competitivi dal circuito delle officine ufficiali delle Case stesse.

Tali principi sanciscono il principio della libera concorrenza e del libero mercato, insomma, se possiamo acquistare la macchina dove vogliamo, potremo anche provvedere alla sua manutenzione dove riteniamo più opportuno, purchè chi si occupi di farlo, abbia precisi requisiti che lo autorizzino allo specifico compito.

13 commenti su “Bosch car service ovvero…

  1. Pingback: La Smart mangia le lampadine oppure è rogna? | Paoblog

  2. Pingback: Crisi: uno su tre taglia la spesa del meccanico auto, ma gli altri due… | Paoblog

  3. Pingback: Per il tagliando auto ho fatto il preventivo online… « Paoblog

  4. Pingback: Devo fare il tagliando, ma aspetto ottobre, così risparmio… « Paoblog

  5. Pingback: Il quinto tagliando della Smart benzina 84 cv. « Paoblog

  6. Pingback: In pratica mi sono “gufato” da solo… « Paoblog

  7. Pingback: Il tagliando della Toyota Corolla Verso (136.000 km) « Paoblog

  8. Pingback: Inchiesta: portare l’auto dal meccanico « Paoblog

  9. Pingback: Smart, il quarto tagliando « Paoblog

  10. Pingback: Le luci diurne a led sono legali, ma non sempre « Paoblog

  11. Pingback: Arriva la Toyota Verso S « Paoblog

  12. Pingback: Smart 84 Cv – Il costo dei tagliandi « Paoblog

  13. Pingback: Lampadine a “luce bianca” « Paoblog’s Weblog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: