Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Al via la Campagna “Adotta una buca”

Articolo aggiornato dopo la pubblicazione

Sarà presentata oggi a Palazzo Marino la Campagna “Adotta una buca” promossa dal Comune di Milano e rivolta principalmente ai cittadini, al fine di stimolarli a curare personalmente il disastrato manto stradale della metropoli milanese.

Considerando che le casse del Comune sono in affanno grazie anche alla pessima gestione delle finanze (Vedi alla voce: Derivati) avviata a suo tempo dalla Gestione Albertini e proseguita poi con il sindaco attuale.

Tornando a questa lodevole iniziativa del Comune, si tende a precisare che l’onere dei costi sarà al 100% a carico dei cittadini che aderiranno, che avranno l’obbligo di curare la buca adottata (e zone limitrofe) per un minimo di 5 anni e che la loro adesione non comporterà nessun vantaggio e meno che mai vi saranno sgravi fiscali a loro favore.

Con le risorse risparmiate dalla mancata manutenzione stradale, il Comune pensa di ricavare soldi a sufficienza per iniziare i lavori per la riapertura dei Navigli, opera fondamentale, dato che per il resto la città è a posto.

Bene, si capisce che ho scherzato, con un sorriso amaro sul viso, tuttavia vedendo le vicende della “buca milanese” di cui parlo da mesi, ( Una buca milanese) vien da pensare che una soluzione come quella sopra esposta possa essere l’unica via per sistemare le cose. 😦

7 commenti su “Al via la Campagna “Adotta una buca”

  1. Francesco
    8 settembre 2009

    Almeno è un onesto ammettere situazioni di inadeguatezza.
    Se davvero, e la cosa è credibile, mancano le capacità di reperire i fondi per sistemare a dovere le strade, coinvolgere il sano senso civico della Cittadinanza può essere un inizio, un modo per stimolare il darsi da fare tutti insieme.
    * * *
    Contemporaneamente è una resa davanti agli stessi cittadini: non riusciamo a gestire la Città, fate voi. A quando la prima Amministrazione Comunale “fai da te”?

    • paoblog
      8 settembre 2009

      Ah Francè?? Il commento sembra far intendere che hai abboccato alla provocazione (che peraltro ho svelato in calce…) 😀

  2. Francesco
    8 settembre 2009

    Sono un fesso: ho preso come provocazione scherzosa unicamente la parte riguardante l’Expo e il suo rinvio…

    • paoblog
      8 settembre 2009

      😀 perlomeno mi hai fatto sghignazzare un pò in una giornata un pò balorda, dal punto di vista lavorativo. La crisi, dopo una breve ripresa a metà luglio, non molla la presa, dannazione… 😦

  3. lorena
    9 settembre 2009

    se vieni a civitavecchia avrai l’imbarazzo x adottare buche!

  4. Pingback: Una buca milanese « Paoblog’s Weblog

  5. Pingback: Quanto costa la lampada di un semaforo? « Paoblog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: