Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Vodafone Rete Unica e l’Assistenza “dedicata”. Si, come no…

Aggiornamento del 10.12.2014: Il “dado è tratto” ovvero mollo Vodafone e rientro in Telecom; la differenza di prezzo è minima, ma nel complesso va bene così. I dettagli non sono importanti, ognuno fa le sue valutazioni.

Quello che mi preme dire è che tra qualche settimana non sarò più utente Vodafone e pertanto non potrò aggiornare il post.

Post che naturalmente lascio online e con i commenti aperti in modo tale che i lettori possano lasciare un parere e/o confrontarsi con eventuali commerciali Vodafone che mettano la loro esperienza a disposizione per risolvere eventuali problemi.

Assumerò solo il ruolo di moderatore, per cui ricordate: niente commenti in tutto maiuscolo, niente insulti e via dicendo.

* * *

Delle problematiche legate a Vodafone Rete Unica ne parlo qui , tuttavia oggi in azienda abbiamo ricevuto una mail che copio in calce.

Quando ci è stata sottoposta la proposta, il commerciale Vodafone ribadiva il fatto che in caso di necessità, avremmo avuto un assistente personale (denominato Personal CIC) che avremmo potuto contattare telefonicamente, via mail e persino per sms.

Nel gennaio 2010, le cose sono cambiate e si scopre che  il tanto sbandierato servizio di Assistenza personalizzata, via mail o telefono dedicato, sia ora stato sostituito da un banale numero (42422) telefonico, per fortuna gratuito.

Arriviamo ad oggi ed ecco che ancora una volta le modalità di assistenza cambiano, Ora dovremo affrontare un computer che selezionerà le risposte dopo aver selezionato fra un menù informativo…

Come potrete leggere nel commento al post sopra citato, scritto da un commerciale Vodafone, ci stanno vendendo fumo e ce ne siamo accorti tutti. Ora cambiano continuamente le carte in tavola anche in merito all’assistenza (già carente di per sè)…

Naturalmente loro diranno che è per venire incontro alle esigenze della clientela, blablabla…

A me sembra che, seplicemente, abbiano fatto il passo (colpevolmente) più lungo della gamba e non sono in grado di mantenere ciò che promettono.

Ringraziamo anche l’autorità che permette a certe aziende di operare a danno del cittadino e delle aziende.

Ecco il testo della mail inviata dalla Vodafone:

Gentile Cliente,

La informiamo che dal 5 luglio, per tutte le Sue esigenze di assistenza, Vodafone Le offre un modo più semplice e diretto per contattare un operatore specializzato sulle offerte e i servizi da Lei sottoscritti.

Chiamando il numero breve 42323 dovrà semplicemente digitare 1, 2 o 3 per ricevere

– informazioni sui prodotti Vodafone e sui servizi attivi sul Suo abbonamento o assistenza amministrativa
– assistenza tecnica sul Suo cellulare, BlackBerry, smartphone o Internet Key
– assistenza tecnica sulla Sua linea fissa.

Avrà cosi a disposizionei un unico numero per tutte le Sue esigenze, compresa Vodafone Rete Unica, che sostituirà il 42422.

Cordiali saluti,
Servizio Clienti Vodafone

Aggiornamento del 15 luglio 2010: Mi autocommento, in pratica. Ed eccomi alle prese con il nuovo numero di assistenza.

Abbiamo un telefono delle rete fissa morto da 3 giorni; purtroppo memore delle precedenti chiamate, gestite in tempi lunghi, 20 minuti al telefono solo per ottenere il numero della pratica, senza contare un’altra ventina di minuti in cui ti dicono spenga questo, accenda quello, attenda l’avvio del sistema e via dicendo (cose che ovviamente sono le prime che fai, perchè dopo la prima volta uno impara…), ricordando questo, dicevo, devo telefonare quando ho tempo…

vedremo che succederà…

Aggiornamento del 19 luglio 2010: Insomma sto telefono non va, poco da fare, per cui questa mattina alle 8 ho chiamato l’assistenza, un tot di minuti in attesa ed alla fine è arrivata l’operatrice cortese come sempre, ma stavolta mi sembrava più preparata.

Dopo 35 minuti di telefonata, con le solite manovre, incluso collegare il telefono direttamente al centralino, configurazione a distanza, ecc, ecco il responso: Da qui non posso fare niente, ma non posso richiedere un intervento tecnico sullo switch, deve rivolgersi a chi le ha fatto l’impianto.

Considerando però che i telefoni me li hanno forniti loro, che l’impianto è stato fatto da una loro agenzia, vien da chiedersi se non potevano agire direttamente. Invece ora devo contattare l’Agenzia Vodafone e sperare che si diano una mossa.

Spero solo che sta crisi finisca, in modo da avere le risorse economiche poter aprire un allevamento di piccioni viaggiatori e mollare la Vodafone. 😦

20.07.2010 – Di bene in meglio. L’agenzia che lavorava con Vodafone e che ha realizzato l’impianto, mi comunica che ora è passata con Wind (cambiano casacca più in fretta dei politici) per cui l’assistenza dell’impianto, dal punto di vista tecnico….?

Non so, attendo risposta, ma so per certo che la scelta di passare a Vodafone è stata la peggiore che potessi fare, in ambito lavorativo.

Solo su mia insistenza l’ex agente Vodafone mi ha detto di contattare la ditta che aveva fatto materialmente l’impianto, sebbene io lo abbia poi pagato all’Agenzia.

Fortunatamente mi hanno risposto in giornata (ieri) ed oggi pomeriggio è venuto un tecnico, con l’incarico di sostituire lo switch.

La mia vera fortuna è che il tecnico fosse una persona onesta, infatti mi dice: il Sig XY mi ha detto di sostituire lo switch, ma ho verificato che una porta non funziona, ma ne avete ancora una libera… per me sarebbe una puttanata sostituirlo se è possibile farne a meno.

Detto, fatto. Un lavoro di 15 minuti, costo uscita € 60, ma va bene così.

Interessante sentirlo dire che i clienti Vodafone si lamentano tutti del servizio … che i guasti tecnici capitano a tutti, ma se il problema è la qualità del servizio….

 

27 commenti su “Vodafone Rete Unica e l’Assistenza “dedicata”. Si, come no…

  1. Mauro
    23 febbraio 2016

    Condivido con Luca e il suo post di gennaio 2015……. 😉

  2. Mauro
    23 febbraio 2016

    Salve, è da circa 2 anni che ho fatto mettere ad un mio cliente vru voda, ha 2 sedi, pertanto 2 link. Strutturato in 7 interni in una sede e 2 interni nell’ altra. Adsl base senza pretese.

    Problemi? Tecnici nel momento dell’installazione in quanto l’ufficio aveva lan per pc e quindi sono venuti loro tecnici a fare dei cablaggi per entra/esci dai cisco ai pc.

    Non vi dico che cavi lan hanno fatto sul posto, e hanno pure certificato impianto. I cavi li ho ancora , tenuti come esempio!!!! Morale un anno fa ho steso una lan a parte solo per fonia in quanto spesso si presentavano problemi sul pc o sul telefono.

    Dopo aver messo su rete separata tutto perfetto. Loro hanno montato uno switch allied telesis 16 porte, che a mio parere quel modello specifico fa pena in quanto se il connettore lo si muove perde contatto. Ho usato plug belli ed è un pò meglio. Tutto funziona bene ma da tenere d’ occhio le fatture perchè di giochetti ne vengono fatti parecchi.

    Di ultimo una lunga battaglia di 3 mesi per sistemarci sugli interni le tariffazioni che avevamo richiesto. Insomma, il problema per me è stato più amministrativo che tecnico.

    Certo, sarebbe utile avere la possibilitá di configurarsi da sè i telefoni voip sulla vru ma i parametri che servono hanno una password.

    Attenzione che ci sono agenti non molto preparati, sparano a vanvera su tecnologie e configurazioni e manco sanno cosa stanno per vendere. Farsi mettere sempre nero su bianco tutto e fategli firmare ció che vi propongono in modo che siano responsabili se vi propongono una cosa e ve ne venga messa un’ altra.

    In bocca al lupo a tutti.

  3. luca
    12 gennaio 2015

    Vorrei lasciare la mia esperienza, magari a qualcuno torna utile. per chiarezza non metto il mio nome reale, dopo capirete il perchè.

    Mi chiamo Luca ho 35 anni ho una piccola azienda che opera nelle telecomunicazioni dal 2009, ancor prima operavo in una grossa società come System Integrator, già nel lontano 2007 seguivo le attivazioni Vodafone come progetti speciali nella mia regione. Io sono quello che comunemente viene chiamato il ” tecnico ” .

    Il 2007 è stato un bagno di sangue uno startup che non voleva proprio saperne di decollare, problemi su tutti i fronti, dal commerciale al tecnico ( poveri clienti ) Poi vodafone capisce che la strada è sbagliata comincia a fare investimenti a formare i commerciali diciamo che cerca di mettersi in riga, negli anni ho eseguito circa 4000 attivazioni di clienti piccolissimi a grandissime Holding con centinaia di interni, fino a progetto delle diretta quindi non i canali commerciali usuali.

    Che dire, io dopo 7 anni, ho deciso di mollare il colpo. Decine e decine di chiamate al giorno di clienti incazzati come delle bestie, e il mio fegato che si stringeva sempre di più.

    Il grosso guaio sono i commerciali, l 80% non sa di cosa stanno parlando quindi poi tocca al tecnico fare i miracoli, che alle volte avvengono, altre no.

    Perciò vi chiarisco qualche semplice concetto:

    1) il periodo di prova di 20 gg NON ESISTE! dalla stipula del contratto, voi ricevete subito gli apparecchi ( che pagate, di fatto la prima fattura che vi arriva è proprio quella ) fatta la linea e installati il router e telefoni, parte subito la richiesta di NP, da quel momento non si torna più indietro!!!!!

    2) non smontate mai il vostro centralino, tornare indietro è molto molto oneroso ( soluzioni ne esitono ma non è questa la sede per parlarne )

    3) la classica frase PENSIAMO A TUTTO NOI! NOOOOOO pagate tutto voi!!! quando si parla di adeguamento lan, e vi dicono che ci sono da fare dei lavori sulla rete dovete sapere che quel, pensiamo a tutto noi in effetti è così, cioè, il lavoro lo fa il tecnico ma voi pagherete se non vado errato 2,5 € per 24 mesi su ogni interno installato, per coprire le spese dei lavori, e se il lavori vanno fatti su 2 piani, con passaggi all’interno dei muri viene chiamato ADEGUAMENTO LAN PLUS, cioè pagherete di più!!

    4) attenzione alle offerte su carta! quando il commerciale vi propina quelle fantastiche offerte da 4 soldi dovete sapere che ci ha infilato dentro tutti gli sconti possibili e immaginabili, ma che nel corso di 6 mesi vanno a morire, perciò voi partite con una certa fatturazione ma poi dopo un po vedete che i costi lievitano….

    5) Perchè dopo firmato il commerciale sparisce?? perchè appena firmato il contratto perceopisce la sua provvigione, che rimane tale se il cliente resta in Vodafone almeno 6 mesi, altrimenti viene stornata. ecco perchè appena firmato sparisce prende tempo per farsi certificare la provvigione, intanto voi non potrete fare nient’altro che rimanere li altrimenti pagherste troppo penali.

    6) questa è la più importante. non firmate mai il contratto senza aver visto la compilazione…
    lo so alle volte il commerciale ispira talmente tanta fiducia, e poi ci sono così tante cose da scrivere che, dai, mi rompo di aspettare…..no ho visto moltissimi clienti convinti di aver firmato per una 7 mega con 5 interni e si ritrovano una 4 mega shdsl con 10 interni, ovviamente il commerciale guadagna di più.

    7) tutti i numeri presenti nel contratto sono soggetti a canone. allora, il vostro cellulare ha anche un numero fisso, generalmente un numero assegnato da vodafone, quel numero lo pagate. Il vostro interno ha sia il numero breve che il numero fisso, quel numero lo pagate Con vodafone pagate tutto!!!

    8) infine non incazzatevi con i tecnici, sapete noi la mattina ci svegliamo consci del fatto che qualcuno, non per nostra colpa, ci manderà a quel paese, trattale bene sono gli unici che possono realmente aiutarvi, e se non li sputtanate vi diranno più di quel che devono.

    Ultimo consiglio, non fermatevi alle telefonate con il 42323 o il 190, se avete problemi usate sempre anche le raccomandate, perchè sono le uniche che in sede legale faranno fede alle vostre lamentele e vi daranno la possibilità di creare un vero storico, altrimenti tutto il resto è fuffa!

    Spero di esservi stato di aiuto, non vi lascio il mio sito sarebbe troppo sporca come cosa, ma sappiate che da tecnico, imprenditore e commerciale, oggi lavoro con Telecom e con Mc-Link, uso soluzioni voip sui miei clienti che è un piacere.

    Il voip funziona bene se venduto bene!

  4. paoblog
    10 dicembre 2014

    Il “dado è tratto” ovvero mollo Vodafone e rientro in Telecom; la differenza di prezzo è minima, ma nel complesso va bene così. I dettagli non sono importanti, ognuno fa le sue valutazioni.

    Quello che mi preme dire è che tra qualche settimana non sarò più utente Vodafone e pertanto non potrò aggiornare il post.

    Post che naturalmente lascio online e con i commenti aperti in modo tale che i lettori possano lasciare un parere e/o confrontarsi con eventuali commerciali Vodafone che mettano la loro esperienza a disposizione per risolvere eventuali problemi.

    Assumerò solo il ruolo di moderatore, per cui ricordate: niente commenti in tutto maiuscolo, niente insulti e via dicendo.

  5. luca
    13 giugno 2014
  6. Paoblog
    1 aprile 2014

    Un’amica giornalista sta collaborando alla preparazione di una puntata che andrà in onda su un canale nazionale la prossima settimana e sta cercando utenti arrabbiati con Vodafone o Teledue.

    Chi fosse interessato è pregato di inviarmi una mail, indicando i suoi recapiti (mail e/o telefono) ed ovviamente autorizzandomi a comunicarli alla giornalista in questione.

    Garantisco che i dati non saranno forniti ad altri, senza richiedere un nuovo consenso.

    Serve collaborazione, che se non ci aiutiamo fra di noi…

    P.S. Negli ultimi due anni tre di voi sono finiti in onda ed un altro è stato intervistato da una rivista di consumatori, per cui mettersi in gioco paga…

  7. Paoblog
    30 ottobre 2012

    Come detto in apertura del post, quando ci è stata sottoposta la proposta, il commerciale Vodafone ribadiva il fatto che in caso di necessità, avremmo avuto un assistente personale (denominato Personal CIC) che avremmo potuto contattare telefonicamente, via mail e persino per sms.

    Poi ci sono state diverse variazioni circa lemodalità di assistenza che da personalizzata è diventata via via sempre più generica.

    Questa mattina ho ricevuto una mail da Vodafone e quanto indicato nell’Oggetto sembra una presa in giro, una volta letto il testo: “Il servizio clienti Vodafone Rete Unica per Te”

    Per me? Siete sicuri?

    Ecco cosa leggo: “Il Servizio Clienti Vodafone Rete Unica e’ a Tua disposizione tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 20:00 e sabato dalle 9:00 alle 17:00, escluso festivi. Operatori specializzati saranno a Tua disposizione e potranno fornirTi supporto per ogni tipo di assistenza tecnica.”

    La mia attività fortunatamente nei Festivi è chiusa tuttavia mi chiedo come farebbe, ad esempio, un esercizio pubblico che ha la necessità di avere la linea telefonica funzionante (Vedi Pos e carte di credito) e si trovi alle rpese con un guasto durante un giorno Festivo (per molti, ma non per tutti).

  8. MARCO
    14 settembre 2011

    con le persone a me piace confrontarmi, anche se delle volte si usano toni un po’ alti, ma lei e’ arrogante e presuntuoso, non sa di che cavolo si sta parlando e vuole deviare il problema su altri temi.
    lei sta parlando con un tecnico, commerciale ed installatore, quindi rispetti quello che scrivo, poi se lei ha tempo da perdere scrivendo sul forum i suoi problemi personali, non ci posso fare nulla.
    le dico un ultima cosa.
    aziende come AMADORI spa UNIVERSITA’ di TORINO ecc.. ecc..
    non sto ad elencarle tutte sono troppe, si sono basati sulle bagianate che scrive un forum.. sia dia una risposta da solo perche’ io non ho piu ‘tempo a dare risposta ad un arrogante.

    buona giornata.

    • paoblog
      14 settembre 2011

      Fortunatamente a lei piace confrontarsi, figuriamoci se era il contrario….

      Afferma che scrivo cose per sentito dire, baggianate, che non so i problemi, che faccio confusione, mi becco dell’arrogante e del presuntuoso. Visto che affermo cose false sarò pure un bugiardo….

      Opinioni personali, certo, seppur viziate da quello che sembra un conflitto di interessi, ma se lei questa la chiama educazione…

      Forse non ha notato una cosa, caro Tecnico-Commerciale-Installatore, che io non ho messo in dubbio le sue parole, al contrario di quello che ha fatto lei, ma ho invece chiesto chiarimenti del tipo: dove ho fatto confusione?

      E la sua risposta è: non sto ad elencarle tutte sono troppe, si sono basati sulle bagianate che scrive un forum.. sia dia una risposta da solo

      Comodo lanciare accuse di inattendibilità e poi cavarsela con un’uscita dalla scena come la sua…. le sue accuse, pertanto sono rispedite al mittente.

      Non capisco poi a cosa si riferisca quando cita Amadori e l’Università diTorino….

      In realtà, una volta di più, l’intervento di un commerciale Vodafone non porta a nessun confronto e/o chiarimento, ma in una serie di accuse di falsità da parte di chi scrive (e di decine di utenti che hanno raccontato cose simili se non peggiori) ed un’alzata di scudi…

      In realtà sono io a non avere tempo da perdere con lei.

      P.S. Blog -> Il blog rimane comunque un sito di carattere personale, in cui gli altri sono ospiti. Affezionati, simpatici, graditi, ma pur sempre ospiti.

      Forum -> Il forum è molto più simile a un luogo pubblico in cui non si è autori e lettori, ma tutti sullo stesso piano. Eventualmente vi sono sottocomunità per temi o sottocomunità di moderatori.

      E visto che questo è un Blog, in casa mia scrivo quello che voglio, che siano fatti miei oppure le vicissitudini con Vodafone.

      • Luca
        25 maggio 2012

        Buonasera a tutti.
        Ho letto con piacere il vostro confronto più o meno “moderato” sull’affidabilità di Vodafone ma non sono riuscito a convincermi su quale strada prendere. La nostra azienda sta valutando l’offerta Rete Unica essendo già clienti Vodafone per quanto riguarda la telefonia mobile.

        Il passaggio a Rete unica sarebbe sulla carta abbastanza vantaggioso rispetto all’attuale contratto Telecom in parte per l’abbattimento di alcuni costi fissi sulla telefonia fissa ma soprattutto in quanto ci è stata fatta una offerta vantaggiosa anche sulla telefonia mobile rispetto all’attuale contratto…tra l’altro i costi per la telefonia mobile attuali sono molto più oesabnti per la nostra azienda rispetto alla rete fissa.

        Ovviamente siamo combattuti a fare il passaggio a Rete Unica per via del rischio affidabilità: con Telecom ogni tanto abbiamo qualche disservizio ma non è una cosa insostenibile. Per ovviare al problema affidabilità Vodafone ci propone un centralino con una scheda SIM che può fare da backup in caso di guasto alla linea VOIP: è una soluzione che avevate adottato anche voi e che però non funziona comunque oppure i problemi che lamentate derivano dal fatto che non avevate linee backup tipo questa?

        E poi, il periodo di attivazione del servizio in parallelo alla configurazione esistente Telecom non è secondo voi sufficiente per capire se il sistema Vodafone Rete Unica funziona e con che qualità prima di decidere il passaggio definitivo a questo contratto?

        Vi ringrazio per i vostri commenti.
        Saluti

      • paoblog
        25 maggio 2012

        Secondo me la convenienza economica è un fattore che si può valutare solo mettendo nero su bianco e confrontando le offerte dei vari operatori; comunque sia, nel caso non lo abbia già fatto, suggerisco di leggere anche il post principale con relativi scambi di opinioni: https://paoblog.wordpress.com/2009/09/08/vodafone-rete-unica-se-la-conosci-la-eviti/

  9. MARCO
    14 settembre 2011

    punto primo, rispetto le sue opinioni, ma non si permetta di dire l’educazione in rete… si fidi ne ho piu’ di lei.
    ho lavorato per 10 in telecom italia ( velo pietoso) ora vodafone e so di che cosa sto parlando.
    nei suoi precedenti post noto molta confisione
    ribadisco una cosa , vodafone non e’ perfetta , su 10 vru 2 non funzionano lo ammetto, capita con tanti gestori.
    sul fatto che le abbiano mandato un ispettore mmmmmmm
    e un povero disgraziato che controlla le problematiche del caso e riporta il problema all’azienda.
    il problema che molti hanno e’ che si sono molti commerciali assassini che fregano il cliente non dicendogli che bisogna fare l’adeguamento LAN ( sono le linee di vodafone ) senza questo intervento si hanno grossi problemi.

    grazie

    • paoblog
      14 settembre 2011

      Tralasciando l’educazione ((ed in ogni caso il maiuscolo non è educazione per cui mi permetto di lamentare la cosa. ) ed il rispetto delle opinioni altrui che peraltro non ho colto, visto il tenore del commento, (piantatela, insensatezza, sentito dire) non è strano che gli unici 3 commenti a favore a Vodafone siano di persone che lavorano in Vodafone?

      Il fatto stesso che lei dubiti (mmmmm?) di quel che ho scritto, della visita dell’ispettore e quant’altro, si fidi, so quel che dico. Che l’ispettare poi sia un poveraccio (bella considerazione del lavoro altrui, in ogni caso) o meno, è la Vodafone che l’ha mandato, per cui…

      Per amor di chiarezza, dov’è la confusione nei miei post?

    • Gianluca
      4 ottobre 2011

      Spero di aver capito male ma… 2 vru su 10 non funzionano?!!?!? il 20%??!!!?? E questo dovrebbe dimostrare che Vodafone funziona??? Ma stiamo scherzando?!
      Se passo a vodafone con quella tecnologia ho 2 probabilità su 10 che il tutto non funzioni. Ma roba de matt!
      Forse sarebbe il caso che vodafone prima di proporre un prodotto lo testasse e cercasse di arrivare a una percentuale di fallibilità vicina allo zero.
      Se i dati in suo possesso sono veritieri la invito a fornirmeli. Ci sarebbe il materiale per intentare una causa per danni milionaria.

      • paoblog
        4 ottobre 2011

        Ha capito benissimo.

        Il gentile lettore, che peraltro lavora in Vodafone e mi accusa di denigrare la VRU ritine che il 20% di malfunzionamenti siano cosa normale e comune a tutti i gestori, per cui…

    • Massimo
      13 giugno 2012

      “il problema che molti hanno e’ che si sono molti commerciali assassini che fregano il cliente non dicendogli che bisogna fare l’adeguamento LAN ( sono le linee di vodafone ) senza questo intervento si hanno grossi problemi.”

      Siamo in fase di attivazione e parlo per esperienza diretta.
      A noi era stato detto in sopralluogo hardware era una passaggio obbligatorio per l’attivazione.

      Peccato poi che il tecnico Vodafone sia arrivato ad installare prima del sopralluogo. Tecnico a casa perchè mancavano switch.
      Fatto il sopralluogo e tutto ok.
      Ritorno del tecnico, le prese lan okm mancavano le prese di corrente su alcune postazioni per alimentare i telefoni non POE.

      Da Vodafone ci si aspetta qualcosa di meglio….

  10. CRISTIAN
    30 agosto 2011

    Dopo esperienze internet con tiscali e vodafone lo scorso anno ho valutato quella che credevo l’unica vera alternativa a telecom: fastweb….

    centralino, internet, 30 persone e 20 interni (oltre a varie utenze fax, pos ecc…) ….

    UN INCUBO.

    mi sono rassegnato e a suon di migliaia di euro sono tornato in telecom…. la qualità del servizio è terribile in termini di operatori e informazioni, ma i tempi di uscita dei tecnici sono rapidi… e soprattutto i guasti capitano raramente! (e da notare: non possono scaricare la colpa su nessun altro operatore!!!!!)

    ora stavo valutanto nuovamnte (…mi faccio male da solo..) vodafone rete unica sperando che dopo due anni le cose fossero cambiate. Per curiosità ho cercato recensioni su google e mi sono imbattuto in questo blog oltre a molti altri commenti negativi….

    rimarrò rassegnato in telecom aspettando che una compagnia SERIA si affacci finalmente su un mercato fatto di aziende insoddisfatte che non chiedono altro che affidabilità, servizio e possibilmente con un prezzo ADEGUATO a quanto offerto….

    complimenti per il blog e grazie per avermi salvato questa volta!!

    saluti

    ps. telefonia mobile vodafone: fino a un annetto fa erano i migliori… l’idea di chiamare l’assistenza e dopo 3 squilli avere risposta e soluzione immediate mi allettavano, a differenza di tim e altre…
    ora però sono peggiorati notevolmente anche da quel punto di vista… la copertura sembra più scarsa e per l’assistenza… anche se contratto business devi fare i solito centralino 1.2.3.4…………. decide di minuti solo per parlare con un’operatrice!

    VERGOGNA!!! LE TARIFFE NON SONO CERTO A BUON MERCATO PER GIUSTIFICARE UNA TALE MANCANZA DI ASSISTENZA

    ps2. confermo anche chi dice che le agenzie e gli agenti cambiano casacca in meno di un secondo…….. IN FASE DI PREVENTIVO HO PARLATO CON 4 AGENTI DIVERSI E DOPO 3 MESI ANCORA NON HO RISPOSTE ESAURIENTI!!! questa volta parlo di telecom per modifiche INTEGRATIVE al contratto che ho in essere però….

    • MARCO
      13 settembre 2011

      E’ ORA DI FINIRLA…. chiedetevi perche’ tantissime multinazionali usano VRU e datevi una risposta.
      pubblicare pareri a dir poco insensati sui pregiudizi di 50 anni fa.
      prendete visione della tecnologia usata e paragonatela ad operatori che utilizzano ancora lo spago per comunicare. sicuramente puo’ capitare qualche problema , MA QUESTO VALE PER TUTTI GLI OPERATORI. RICORDIAMOCI CHE VIGE UN DECRETO DELL’ANTITRUST CHE IMPONE TUTTI I GESTORI AD USCIRE PER L’INTEVENTO ENTRO LE 24H.
      sig. CRISTIAN mi meraviglio di lei, un’azienda come la sua che parla male del servizio …. ma mi scusi… TISCALI??? va bhe’ torni in TELECOM ITALIA visto la bella reputazione che si e’fatta.. si rilegga la mega truffa del 2010 che hanno architettato con sim ad ignari clienti, a defunti e MAFIA.

      DUNQUE evitiamo di parlare male PER SENTITO DIRE.
      GRAZIE

      • paoblog
        14 settembre 2011

        Domanda: E’ ora di finirla di fare che?

        Sarebbe interessante capire a che titolo parla il lettore. Utilizzatore VRU? Operatore del settore?

        Resta il fatto che, parlo per me, ho scritto basandomi su quanto mi è successo e che è condiviso da molti, per cui “il sentito dire” lo rispedisco al mittente.

        Come già detto, se fosse un sentito dire non credo che la Vodafone avrebbe scritto per accettare le critiche mosse e scusarsi, non credo che avrebbero inviato un ispettore a verificare la situazione ammettendo in maniera informale i problemi e via dicendo…

        Fermo restando che se guardiamo la reputazione di molte aziende che operazno nella telefonia, faremmo meglio ad affidarci ai piccioni viaggiatori, piuttosto che allo spago, resta il fatto che ho avuto più disservizi ed interruzioni di linea in 3 anni con Vodafone che in 40 anni con Telecom…

        Non è comunque un sentito dire la buona educazione in rete (vedi Netiquette) che invita a non scrivere in maiuscolo…

  11. io
    29 giugno 2011

    a quanto pare gli ultimi commenti sono molto recenti…sono in contatto con la vodafone per togliere telecom e passare a VRU .. credo che salterà tutto =) il blog è stato utile..ho cercato un po’ in rete ma non trovo nessuno che parli bene di questo servizio. Peccato perchè a parole era davvero un bel servizio, ma preferisco non rischiare. Mi spiace dei disservizi che stanno avendo tutti con questop servizio ma vi ringrazio (e vi sfrutto XD) per avermi evitato delle gran belle grane

    • paoblog
      29 giugno 2011

      Grazie, essere utile al prossimo rientra nei miei piani 😉

  12. Giovanni
    8 giugno 2011

    Mi dispiace,ma nelle mie aziende,invece,ho montato VRU (Vodafone Rete Unica) con un totale di oltre 200 interni,e funziona a meraviglia!!….sembra un’altro mondo!!
    Evidentemente anche chi la installa fà la differenza.Saluti,e prima di sputtanare,pensateci.

    • paoblog
      8 giugno 2011

      Circa il suo consiglio di pensarci invece che sputtanare, lo rispedisco al mittente, in quanto: 1) Non sono il solo a lamentarmi del funzionamento di VRU e sarebbe oltremodo strano che decine di utenti che non si conoscono si mettano d’accordo per lamentarsi di malfunzionamenti inesistenti e 2) lo sputtanamento presuppone che si raccontino cose non vere e non è questo il caso ed infine 3) a noi utenti che paghiamo per un servizio di scarsa qualità, non interessa nulla se la Vodafone si avvale di installatori incapaci. Fatti loro. Io pago Vodafone e loro devono attivarsi per darmi il servizio promesso. Punto.

      P.S. Dubito però che si possano imputare agli installatori le mancanze di linea, l’assistenza telefonica che non serve a nulla ed infine i tempi d’intervento, che ti lasciano spesso per giorni senza linea. Questi sono difetti strutturali.

      Divertente è il fatto che i pochi commenti positivi su VRU siano stati alsciati da un installatore e da un’Agenzia Vodafone. Verrebbe da pensare che ci sia della malafede, altro che sputtanamento.

      P.S. 2 – Strano anche che il Responsabile Clienti Aziende della Vodafone abbia scritto in quanto consapevole del fatto che si sono verificati disservizi che, a suo giudizio, sono solo sputanamenti.

  13. bittolo rosario
    24 aprile 2011

    O FATTO UN CONTRATTO CON VODAFONE E NON FUNZIONA UN xxxx DA 15 GIORNI xxxxx,

    • paoblog
      24 aprile 2011

      Come detto più volte, non si scrive in maiuscolo e niente insulti.

      Pubbico il commento perchè si tratta di una sola riga.

  14. Pingback: Il Blog è offline « Paoblog

  15. Pingback: Vodafone Rete Unica, se la conosci, la eviti « Paoblog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: