Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Ma chi ti ha dato la patente?

La domanda posta nel titolo è sicuramente retorica, anche perchè a ben vedere il giusto quesito da porre sarebbe: ma chi NON ti ha dato il cervello?

Ieri mattina ero in Viale Monza, il semaforo è giallo e mi fermo, solo soletto, alla linea d’arresto, tenendo la sinistra (dovevo girare) ed ovviamente con la freccia fuori (si tratta di una luce arancione lampeggiante, detta anche Indicatore di direzione. Lo dico per i molti che non la usano mai...)

La svolta è regolata da una apposita freccia verde, una delle superstiti alla folle revisione degli impianti semaforici di Milano che hanno abolito l’utilissima freccia di svolta, per cui finchè non arriva il verde, non si gira; in rare occasioni diassenza di traffico capita di anticipare il verde, ma ieri non era il caso.

Scatta il verde per chi deve proseguire verso Loreto e l’automobilista della Punto dietro di me comincia a lampeggiare, gesticolare, ed infine mi sorpassa mandandomi pure a fancucciolo.

Ah, ma allora non dovevi girare?! Ed allora che ti metti a fare dietro ad uno che manifesta chiaramente l’intenzione di svoltare a sinistra?

Mi ricorda la situazione che accade sistematicamente nelle vie con la canalizzazione, questa sconosciuta.

Andato via il furbone di turno, mi trovo alle spalle un furgone che ripete la trafila del precedente. lampeggi, colpo di clacson, manovra per svicolare e fancucciolo d’ordinanza.

A questo punto mi vien da pensare che la freccia non funzioni, metti mai che si è bruciata la lampadina…. ed invece no, funziona.

Ed allora sarebbe il caso di scoprire con l’aiuto di un esperto di statistica quante sono le probabilità che al semaforo uno si trovi alle prese con due soli automobilisti, entrambi cretini.

E badate bene, non è un insulto gratuito, perchè può accadere di accordarsi ad uno che deve girare, capita, si tratta di distrazione, ma se lo fai e poi ti inc… con lui perchè tu hai sbagliato, allora si entra di diritto nei cretini.

Resto dell’idea che la mia provocazione/utopia sull’utilizzo del riflessometro per testare gli automobilisti al momento del rinnovo della patente non sia poi così peregrina… 😉

Articoli correlati: Milano reinventa la segnaleticaTroppi pazzi nelle auto

Un commento su “Ma chi ti ha dato la patente?

  1. Pingback: Autovelox: dieci nuove spie elettroniche sulle strade periferiche di Milano « Paoblog

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: