Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

La confezione di Sbucciapack facilita il riciclo

leggo su Altroconsumo

La nuova confezione lanciata da Coop Viviverde sembra un classico imballaggio, in realtà ha due strati separati, per facilitare il riciclo.

Per i crostini di kamut, la linea Coop Viviverde lancia sul mercato la confezione Sbucciapack.

L’involucro, che ha l’aspetto della classica carta accoppiata (che unisce parti in plastica e in carta), in realtà è composto da due strati ben distinti e facilmente separabili: uno esterno, in carta semplice, e uno interno in plastica, per garantire la freschezza del prodotto.

Non sempre è facile capire se le confezioni di carta accoppiata, come quelle di cracker e snack, devono essere buttate nella raccolta differenziata della plastica o in quella della carta. E così spesso si finisce per buttarle nel sacco nero dell’indifferenziata.

L’introduzione di prodotti come questo è sicuramente un buon sistema per sensibilizzare a migliorare la raccolta differenziata. Inoltre sul pacchetto c’è uno specchietto sintetico, che spiega in modo semplice come separare l’imballaggio.

Articoli correlati QUI

 

Un commento su “La confezione di Sbucciapack facilita il riciclo

  1. Pingback: Esselunga: sulla nuova linea “Equilibrio” ci sono le indicazioni sulla raccolta differenziata | Paoblog

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: