Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Lastre di eternit abbandonate nelle campagne corbettesi

Sai che novità, mi vien da dire, visto che sono anni che scriviamo del problema dei rifiuti gettati lungo le strade, che siano di campagna oppure Statali ed autostrade, con il culmine raggiunto ultimamente grazie alla linea dell’alta velocità che con i suoi numerosi ponti, cavalcavia e viadotti, ha creato zone perfette per abbandonare rifiuti.

Vero che chi deve vedere sembra sia cieco e scopra le cose, visibili anche solo transitando in auto, solo quando qualche cittadino scassaminchia insiste con le segnalazioni, tuttavia è anche vero che abbondano gli imbecilli che preferiscono gestire i rifiuti secondo le loro comodità e non secondo il buonsenso, la civiltà e le norme.

Vero anche che talvolta cercare di essere un buon cittadino comporta dei rischi ed ogni riferimento alla Signora K non è casuale…

D’altro canto così come noi in azienda alcuni anni fa abbiamo provveduto alla rimozione e smaltimento dell’Eternit secondo le norme in vigore, pagando ovviamente, l’altra sera mi raccontavano di una persona che si è messa d’accordo con un’impresa per rimuovere l’eternit quasi a costo zero.

Come si fa?

Togliendolo, spero con le cautele del caso, e caricando poi le lastre su quelle di un cliente con una maggiore estensione da bonificare, così lui paga il suo smaltimento e quello degli altri…

Sempre che, poi, lo smaltimento reale non sia quello descritto in questo articolo di CittàOggiWeb con l’abbandono delle lastre in campagna.

L’assurdo, comportamento criminale a parte, è che l’aria contaminata dalle particelle di amianto la respiriamo tutti, sia chi smaltisce correttamente sia chi fa il furbetto

°°°

Non bastavano i rifiuti lasciati in continuo lungo la provinciale che collega strada Preloreto (via Monte Cervino a Corbetta) all’altra provinciale Corbetta-Castellazzo dè Barzi. Non bastava il recente incendio che ha distrutto parte della vegetazione in aperta campagna.

Recentemente sono state abbandonate anche lastre di eternit amianto pericolosissimo per la salute. Parte sul confine tra Corbetta e Robecco sul Naviglio e parte a Corbetta. E’ un problema decennale quello dei rifiuti lasciati in aperta campagna a Corbetta.

Forse qualcuno ha preso la provinciale che arriva a Preloreto (una stradina di campagna frequentata spesso per passeggiate a piedi e in bicicletta) come discarica a cielo aperto.

2 commenti su “Lastre di eternit abbandonate nelle campagne corbettesi

  1. Pingback: Ed ecco che capisco perchè le strade sono sempre sporche…. « Paoblog

  2. Pingback: Arriva il momento in cui non reggi più gli incivili, ti arrabbi e…rischi. | Paoblog

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: