Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Ricambi auto contraffatti: la guida per riconoscerli ed evitarli

Lo scorso mese di luglio l’Associazione Nazionale Fra Industrie Automobilistiche (ANFIA) ha partecipato a un incontro congiunto con la Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione del Ministero dello Sviluppo Economico, analizzando il bilancio globale di un fenomeno in crescita e contribuendo alla stesura di un vademecum per il consumatore (scaricabile qui).

Il mercato della contraffazione dei ricambi frutta un guadagno stimato in 16 miliardi di dollari con un crescendo annuo costante di circa il 10%. In Italia (il primo Paese insieme alla Germania in cui il mercato del falso è fiorente), secondo i dati del CENSIS, il traffico dei ricambi non omologati e privi del marchio CE, vale circa 120 milioni di euro, l’equivalente del 15% dei ricambi venduti ogni anno in Europa.

I pezzi di ricambio contraffatti prodotti in Cina coprono due terzi del totale contraffatto che circola nel mondo, ma è anche a Singapore, Vietnam, Taiwan e India che nascono da filiere produttive illegali, componenti di ricambio per veicoli del tutto simili ai ricambi omologati ma realizzati impiegando materie prime di scarsa qualità e processi produttivi privi di qualsiasi controllo qualitativo all’origine o a valle della linea di produzione.

Attraverso l’intermediazione di distributori nazionali e internazionali, i ricambi contraffatti sarebbero dirottati dalle aree asiatiche verso porti, come quello di Dubai, dove i controlli a campione sono in proporzione di 1:100 e da lì prendono il mare verso l’Europa e altri continenti in cui è facile far leva su un prezzo d’attacco apparentemente vantaggioso.

viaRicambi auto contraffatti: la guida per riconoscerli ed evitarli.

Articoli correlati QUI

Un commento su “Ricambi auto contraffatti: la guida per riconoscerli ed evitarli

  1. Pingback: Devo fare il tagliando, ma aspetto ottobre, così risparmio… « Paoblog

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: