Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Controllo pneumatici? Il sistema iTPMS lo fa per te

A differenza della massa (a quanto pare) dell’importanza della pressione degli pneumatici, sia per motivi di sicurezza sia per la riduzione dei consumi so tutto 😉 tuttavia trovo interessante quanto leggo in questo articolo su SicurAuto dove scopro che:

dal prossimo mese tutti i nuovi veicoli omologati nell’Unione Europea dovranno essere equipaggiati di serie con sensori per il monitoraggio della pressione.

Leggo poi che:

l’opinione degli automobilisti che hanno preso parte all’inchiesta è alquanto delineata: TPMS obbligatori sì, purché non comportino un costo aggiuntivo sull’acquisto dell’auto e non richiedano alcun tipo di manutenzione.

Allora sono fatto male io, visto che pagherei (il giusto s’intende) per avere questi sensori ed evitare non tanto il controllo periodico della pressione che già faccio anche se non una frequenza costante, ma l’avviso di un eventuale calo anomalo, causato da una foratura così come dal passaggio di qualche ragazzino annoiato che si diverta a sgonfiare le gomme…

Su queste basi non stupisce leggere che: …anche la soglia di allerta del 20% inferiore alla pressione ottimale desta qualche dubbio negli automobilisti che non accoglierebbero di buon grado allarmi ritenuti “troppo prematuri“.

Ma come giustamente evidenzia SicurAuto:

già con 0,3 bar in meno, cioè circa il 20% della pressione di gonfiaggio di uno pneumatico da utilitaria di dimensione 185/60 R 14, l’auto consuma il 4% di carburante in più, aumenta la resistenza al rotolamento degli pneumatici e la guida diventa molto più difficile (anche se non ci fate caso perché è il servosterzo a lavorare di più per voi).

Un commento su “Controllo pneumatici? Il sistema iTPMS lo fa per te

  1. Pingback: Auto: per le nuove omologazioni, più sicurezza « Paoblog

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: