Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Come si fa a multare i veicoli Enpa per il soccorso animali che transitano nelle corsie preferenziali?

Ogni giorno mi trovo alle presecon una notizia che entra di diritto nei post difficili da commentare, perchè di cose da dire non se ne trovano. Oggi tocca al Comune di Milano che, in ritardo con il rinnovo dei pass, multa i veicoli di soccorso animali dell’Enpa.

Non è strano che quelli dell’Enpa lamentino che la pratica per il rinnovo sia ferma da dicembre e che il Comune di Milano dica che non è stata presentata nessuna richiesta in tal senso?

Se poi pensiamo che c’è l’obbligo di soccorso per gli animali e che spesso si sono verificati episodi che cercano di scaricare il costo del soccorso sui cittadini, capirete bene l’importanza dei veicoli di soccorso specializzati.

In sintesi ecco cosa leggo in un articolo del Corriere.it:

Ventiquattro multe, per un importo totale di 1.848 euro, per il transito nelle corsie preferenziali delle vetture del soccorso animali. Tanto costa ad Enpa (Ente Nazionale Protezione Animali) la nuova ordinanza entrata in vigore lo scorso 29 ottobre, che disciplina l’accesso alle corsie riservate e alle Ztl e che, sottolinea Enpa, «prevede criteri più restrittivi rispetto alla precedente normativa, escludendo di fatto gli automezzi dell’Enpa di Milano che solitamente venivano e vengono tutt’oggi utilizzati per interventi di soccorso».

A nulla – denuncia l’ente – è valso finora l’interessamento richiesto all’assessore Chiara Bisconti, che aveva comunicato a Enpa Milano che il problema sarebbe stato presto risolto.

Il problema del mancato rinnovo dei pass si sta trascinando ormai dai primi di dicembre, quando sono arrivate le prime multe, dato che i vecchi pass erano in scadenza alla fine del novembre 2012, ha dichiarato Ermanno Giudici, presidente e capo nucleo di Enpa Milano.

Pronta la replica di Palazzo Marino.

«Il Comune di Milano riconosce pienamente il valore sociale e il prezioso ruolo di Enpa per interventi di soccorso animali – si legge in una nota di lunedì pomeriggio -, tanto è vero che anche per Area C è prevista, per loro come per tutte le altre associazioni, sia l’esenzione dal pagamento del ticket sia la deroga a circolare con motorizzazioni vietate nella Ztl. Così l’ambulanza per il soccorso degli animali da compagnia può circolare anche nelle corsie preferenziali non appena Enpa presenterà la richiesta (la precedente autorizzazione è scaduta lo scorso dicembre) e la necessaria attestazione che il veicolo per il quale si chiede il pass è un mezzo di soccorso. Dal momento che, ad una primissima verifica attivata questo pomeriggio, non risultano depositati negli uffici competenti né la domande né i ricorsi per le contravvenzioni».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: