Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

La mia Opel Corsa Gpl ha 1350 difetti…

Se la tua Opel ha un difetto grave ed il tuo concessionario non risolve, aderisci a questo Gruppo Facebook e segnala il tuo caso.

ricevo e pubblico

Sono Silvana Rinaldis e scrivo dalla provincia di Catanzaro per comunicare quanto segue: in data 31/10/2012 ho acquistato una Opel Corsa Gpl che dal momento in cui è uscita dalla concessionaria presentava delle anomalie: camminava singhiozzando,ho pensato nell’immediato che fosse senza carburante. Mi sono recata al distributore per fare rifornimento, ma il problema persisteva.

Ancora una volta ho pensato che il carburante doveva arrivare a destinazione.Nei giorni seguenti notavo che ero sempre in riserva..e cioè la lancetta del carburante segnalava prima il pieno e subito dopo scendeva in riserva. Mi sono domandata come era possibile tutto questo in quanto avevo il pieno GPL e venti euro di benzina (anche questa indicava la riserva).

Al chè mi sono recata al distributore vicino per fare rifornimento,a quel punto mi viene detto che la vettura aveva sia il Gpl che la benzina,era molto semplice capire che era un problema della vettura.

Dopo questo episodio si sono succedute diverse anomalie (Forte odore di gpl nell’abitacolo,calore al pedale dell’acceleratore dal lato destro,.tergi vetri che si incantano,passaggio da benzina a Gpl e viceversa a suo piacimento più delle volte amava la benzina).

Riscontrate queste anomalie decido di segnalare la problematica all’Opel di Roma via Mail al sito ufficiale Opel.Successivamente mio figlio è stato contattato telefonicamente dalla Signora Annalisa, preciso che tale segnalazione è stata fatta in data 15 febbraio (circa) 2013.

Per tutta risposta la Signora ha detto a mio figlio che non era possibile che la vettura presentasse tali anomalie,aggiungendo che si sarebbe attivata affinchè l’officina autorizzata si prendesse cura della problematica.

Aggiungendo inoltre che la concessionaria dove avevo acquistato la vettura non era una concessionaria autorizzata Opel.

Ora la sottoscritta si domanda: Come può un venditore plurimarche vendere una macchina Opel nuova (a suo dire) e fornirne la garanzia di due anni?

Dopo le continue lagnanze fatte al venditore da mio figlio sono venuta a conoscenza che la vettura gli era stata fornita dalla concessionaria Opel Archinà autorizzata. Premetto che prima di rivolgermi al venditore non autorizzato mi ero recata alla concessionaria autorizzata Opel Archinà il quale dopo varie informazioni mi aveva comunicato che c’erano problematiche con il finanziamento inoltre il prezzo della vettura era di 16mila euro contro i 12mila del rivenditore non autorizzato.

Comunico che dopo 5840 km la vettura è stata ricoverata per la prima volta in data 22/02/2013 presso l’autofficina autorizzata per i seguenti lavori: Riparazione fascio cavi impianto gas liquido, sostituzione del faro anteriore destro danneggiato sin dall’origine e proiettore.

Preciso che la vettura è stata ricoverata 2 giorni senza vettura di cortesia recandomi serie difficoltà. Lo stesso giorno che avevo ritirato la vettura, la stessa presentava le stesse problematiche iniziali.

Nonostante i costanti solleciti a Roma per telefono,la signora Annalisa mi rassicurava che avrebbe provveduto a risolvermi i problemi.Soltanto dopo due mesi vengo contattata per il nuovo ricovero avvenuto il 12/04/2013. Lavori eseguiti: sostituzione regolatore gpl, sostituzione iniettori gpl, sostituzione regolatore iniettore, tutto questo solo quando la vettura ha 9824 km premesso che tali lavori sono stati fatti in 2 giorni con vettura di cortesia.

Mi domando perchè la macchina ha le stesse problematiche se quasi mi è stato sostituito l’impianto GPL?

La cosa è veritiera oppure visto che sono una donna mi si può raccontare di tutto?

Mio figlio, titolare del finanziamento in corso e vedendomi esasperata, decide di recarsi dal Signor Archinà il quale essendo a conoscenza delle problematiche della vettura alla pretesa di mio figlio (sostituzione della vettura) non solo negava l’evidenza, ma si prende la libertà di dire che per la sostituzione della vettura avremmo dovuto lasciare la stessa più 5000 € ed in cambio avremmo avuto una vettura Diesel.

A questa richiesta mio figlio non accetta anzi propone: Le lascio questa ed in cambio senza spese aggiuntive prendo la diesel, ma la proposta di mio figlio viene bocciata sul nascere, e prima di uscire dall’ufficio del Signor Archinà gli comunica che ci saremmo visti in tribunale.

Dopo questo incontro con questo Signore (se così posso definirlo) ho deciso di rivolgermi ad un legale di mia fiducia senza risolvere nulla perchè dopo il secondo ricovero e ancor prima che il legale potesse intervenire mi sono ritrovata al terzo ricovero, tanto per cambiare, la vettura presentava le stesse anomalie.

Data terzo ricovero 23/04/2013 esattamente dopo 13 giorni del ricovero precedente 10050Km. Lavori eseguiti: Controllo e regolazione della pressione del galleggiante,pulizia comando galleggiante Gpl.

Ma questa vettura qualcosa di buono se la smonto io la trovo?

Nota bene; La vettura di cortesia secondo e terzo ricovero sono state consegnate a mio figlio senza carburante ( benzina e in riseva autonomia km 5). Ma possiamo ritenerci fortunati poichè il distributore più vicino è a 2km dalla concessionaria autorizzata.

Oggi 26/10/2013 la vettura presenta le stesse anomalie e comunico che in data odierna mi ritrovo con un piede ustionato a causa del forte calore che presenta la vettura al lato destro del pedale dell’acceleratore, anomalia che non è mai stata riconosciuta dall’officina.

3 commenti su “La mia Opel Corsa Gpl ha 1350 difetti…

  1. Silvia R.
    12 dicembre 2013

    a gennaio 2012 compro una corsa gpl tech e fino a luglio scorso tutto andava bene.

    dall’estate scorsa la macchina quando vado a gpl inizia a suonare come se fosse finito il gas, mi passa a benzina e si accende la spia dell’officina. la porto all’assitenza di via salaria e me la ridanno come sta dicendomi che deve arrivare a fine ottobre l’aggiornamento software.

    da fine ottobre chiamo e mi dicono che non è arrivato. cambio assistenza e mi dicono di portarla, sostituiscono il sensore di pressione e mi dicono che è l’indicatore che non funziona e che devo aspettare l’aggiornamento software per farlo rifunzionare ma che posso andarci tranquillamente a gpl.

    dicono che l’aggiornamento arriverà a gennaio. c’è qualcun altro nella mia situazione?

    da quanto state aspettando l’aggiornamento software? vi sono stati ridati i soldi del funzionamento a benzina?

    io sono 5 mesi che sono andata a benzina perchè così mi hanno consigliato quelli di via salaria. è possibile farsi sostituire la macchina con un’altra a gpl funzionante?

    la opel ha macchine a gpl funzionanti?

  2. Silvana Rinaldis
    17 dicembre 2013

    con grande rammarico devo comunicare che ho preso una bella fregatura..

    Se prima avevo qualche dubbio,oggi e’ certezza.

    Alle 10:36 di oggi il mio rottame,dopo 3 ricoveri,senza risolvere nulla,si ritrova nuovamente ricoverato.

    Stavolta con l’ intervento del pronto soccorso rottami..Finirà prima o poi questa giostra?

    Opel di M…. mi puoi rispondere? Mettici la faccia ogni tanto,contatta me personalmente.

    Perché contatti il concessionario? Contatta me.

    Lo so che mi leggi.

    Mettimi in contatto con un ispettore di zona,cn qualcuno che possa risolvere il problema.

    Il rottame te lo sei pagato, ma quel poco che e’ stato utilizzato ha causato danni e problemi…

    BASTA!!!!

  3. Davide
    1 luglio 2014

    Scusa, il calore di fianco all acceleratore da cosa era causato?

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: