Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un pò di pulizie per il Pacifico: rimosse 57 ton di rifiuti

plastica mareLe sue acque profonde stanno divenendo sempre più calde e l’acidificazione non vuole dare segni di tregua.

E se tutto ciò non bastasse, l’Oceano Pacifico sta anche combattendo, da anni, un’aspra battaglia contro l’inquinamento umano.

A dare una mano al complesso e vasto ecosistema sono da anni gli scienziati del Noaa. Un team di 17 subacquei a bordo dell’imbarcazione Oscar Elton Sette è tornato la scorsa settimana da una missione di 33 giorni a largo delle coste di Papahānaumokuākea, nelle Hawaii.

L’obiettivo era quello di ripulire una delle più grandi riserve marine del Pianeta dai rifiuti umani.

Il risultato?

Il viaggio ha portato a casa circa 57 tonnellate di spazzatura, tra reti da pesca abbandonate e rifiuti di plastica, rinvenute su atolli, barriere coralline e acque poco profonde.

“La quantità di rifiuti marini che troviamo in questo luogo remoto e incontaminato è scioccante”, spiega Mark Manuel, responsabile scientifico della missione, raccontando di aver riempito fino in cima il contenitore per rifiuti dell’imbarcazione e di esser stati poi costretti a riempire i ponti della nave. “Siamo arrivati ad un punto in cui non era più possibile gestire altro, eppure ci sono ancora tantissimi rifiuti là fuori”….

Continua la lettura qui > Pulizie di primavera per il Pacifico: rimosse 57 ton di rifiuti | Rinnovabili.

Articoli correlati QUI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: