Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Trasporti: la Francia pronta a mandare in soffitta il diesel

unnamedSecondo quanto annunciato in questi giorni dal primo ministro Manuel Valls, dal prossimo anno la Francia eliminerà gradualmente l’impiego del diesel nel settore delle mobilità privata e avvierà un nuovo sistema per identificare classificare i veicoli in base alle loro emissioni.

In questo modo – ha commentato Valls – sarà possibile per gli enti locali limitare l’accesso alle città per le auto più inquinanti.

“In Francia abbiamo a lungo favorito il motore diesel. Si è trattato di un errore, e noi dobbiamo progressivamente annullarlo in maniera intelligente e pragmatico”, ha spiegato il primo ministro.

Oggi, infatti, circa l’80 per cento degli automobilisti francesi guida vetture alimentate a gasolio e il piano del governo è quello di imporre una nuova tassazione che aiuti i cittadini ad orientarsi verso scelte più ecologiche.

Parigi ha annunciato che aumenterà la cosiddetta accisa TICPE Tassa interna di consumo sui prodotti energetici sul gasolio a 2 centesimi di euro al litro.

Inoltre Valls ha rivelato che sono in dirittura d’arrivo nuovi piani per ampliare il numero dei beneficiari del sussidio per il retrofit dei vecchi motori diesel.

Lettura integrale qui: Trasporti: la Francia pronta a mandare in soffitta il diesel | Rinnovabili.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 2 dicembre 2014 da in Ambiente & Ecologia, Il mondo dell'automobile (e non solo), Leggo & Pubblico con tag , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: