Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Cambiamento climatico: ricorso olandese contro i cittadini

ambiente (1)Non è bastata una condanna in primo grado al governo olandese, accusato da 900 cittadini di essersi disinteressato dei rischi del cambiamento climatico.

Dopo il verdetto dello scorso giugno, che costituisce un precedente importantissimo nella giurisprudenza internazionale, l’esecutivo ha deciso di ricorrere in appello.

La sentenza dava ragione ad ambientalisti e cittadini, imponendo ai governanti di predisporre piani per la riduzione delle emissioni più coraggiosi di quelli messi in campo.

Il livello dei gas serra olandesi è sceso del 5% nel 2014 rispetto all’anno precedente, secondo i dati diffusi da Statistics Netherlands (CBS), a causa di un inverno mite che ha portato ad un più basso consumo di combustibili fossili.

Ma il buon risultato è stato inficiato dal maggior utilizzo di carbone rispetto al gas da parte dei produttori di energia elettrica.

Il governo ha deciso che i Paesi Bassi dovranno conseguire una riduzione del 17% di emissioni entro il 2020, ben al di sotto delle prescrizioni europee, che prevedono un 25-40% per i Paesi sviluppati.

Per la lettura integrale, clicca qui >  Cambiamento climatico: ricorso olandese contro i cittadini

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 2 settembre 2015 da in Ambiente & Ecologia, Leggo & Pubblico con tag , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: