Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Navi elettriche e porti ecologici: la Norvegia è un secolo avanti

ambiente (1)Se c’è qualcuno che si sta veramente dando da fare sulle energie rinnovabili e la mobilità sostenibile, quella è la Norvegia.

L’idea del governo, adesso, è creare una flotta di navi elettriche per poter solcare in tutta sostenibilità i numerosi e caratteristici fiordi, intorno ai quali si sviluppa buona parte del commercio.

Le navi emettono enormi quantità di anidride carbonica in atmosfera durante ogni viaggio. Alcune stime suggeriscono una grande nave container sia responsabile di un inquinamento atmosferico pari a quello di 50 milioni di auto.

I funzionari di governo e leader del settore stanno lavorando al Green Coastal Shipping Programme, un programma per la navigazione costiera sostenibile che mira a mettere in acqua le imbarcazioni più ecologiche del pianeta.

Nessun tipo di natante verrà risparmiato: navi cisterna, navi da carico, navi container, navi passeggeri, traghetti, pescherecci, rimorchiatori e tutto ciò che resta dovranno garantire una trazione elettrica o ibrida (gas naturale – batterie).

Non bisogna partire da zero: la Norvegia ha già inaugurato il suo primo traghetto elettrico al 100%.

Schwimmende Stromer / Setting a Course for Carbon-Free Shipping

Non mancherà, all’interno del programma, la progettazione di un porto a basso consumo energetico con una impronta carbonica minima.

Secondo Monica Mæland, il Ministro del Commercio e dell’Industria, «il settore dei trasporti marittimi è molto ben attrezzato per aprire la strada della transizione verde. Tutto ciò può contribuire alle esportazioni di buone soluzioni orientate al futuro e rispettose dell’ambiente».

lettura integrale dell’articolo QUI: Navi elettriche e porti ecologici: la Norvegia è un secolo avanti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: