Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: Ogni giorno ha il suo male

di Antonio Fusco venduto

Giunti – Pagg. 237 – € 5,90 

6248426

Trama: La sonnacchiosa cittadina toscana di Valdenza è sconvolta dall’omicidio di una donna. Il cadavere viene ritrovato in casa, nella camera da letto, steso per terra in una posizione inusuale.

Si pensa subito che la vittima sia l’affittuaria dell’appartamento, una giovane professoressa del sud, e l’assassino il preside della scuola, con cui da qualche mese intratteneva una relazione clandestina. ripensando alla scena del crimine, però, troppe cose non convincono il commissario Casabona.

I suoi sospetti sono confermati da un secondo omicidio, questa volta nella piazza del Duomo. Un fiuto infallibile, vent’anni di “mestiere” non dietro una scrivania ma per la strada, una struggente comprensione dell’animo umano, anche il più perverso, Casabona si convince che i due omicidi siano firmati dalla stessa mano.

Un’intuizione che condurrà lui e la sua bella collega Cristina Belisario su una pista molto pericolosa…

Letto da: Paolo

Opinione personale: L’autore è un addetto ai lavori il che dovrebbe essere una garanzia per quanto riguarda l’accuratezza e considerando che si tratta del primo romanzo, complessivamente mi è piaciuto, ma il finale mi sembra un pò troppo concitato.

La trama di per sè non mi ha convinto del tutto, ma è anche vero che la cronaca spesso ci regala trame e modalità assurde, per cui va bene così.

 

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 3 dicembre 2015 da in L'angolo dei libri - Le nostre segnalazioni con tag , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: