Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Se il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca inventa un nuovo verbo…

un assaggio di un post letto su Terminologia, etc. che dedico all’universitaria Martina, che a differenza del MIUR, ama l’italiano e conosce l’inglese…

NoKappa

Comunicazione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca vista su Twitter:

Ho già espresso le mie perplessità sulla scelta del MIUR di preferire l’anglicismo coding a programmazione.

Nel post avevo descritto incongruenze e imprecisioni nell’uso ed evidenziato lo svantaggio di non disporre di un verbo per descrivere l’azione corrispondente, come si ha invece con programmazione e programmare.

Beh, mi sbagliavo: al MIUR hanno inventato il verbo codare: io codo, tu codi, lui coda, noi codiamo…

lettura integrale qui: Terminologia etc. » » Codiamo? Ehm… con cautela in Sardegna!

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 24 marzo 2016 da in #dilloinitaliano, Leggo & Pubblico, Persone & Società con tag , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: