Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Grazie a Vespa scopro che Salvo Riina ha scritto un libro e…

pensieri paroleLeggevo questa mattina sulla Pagina FB di “Il Geco e la Farfalla” dell’intervista di Bruno Vespa al figlio di Totò Riina e, non ultimo, del fatto che Salvo Riina abbia anche presentato il suo libro.

Mi fa piacere che sappia scrivere qualcosa di più di un “pizzino”, tuttavia secondo me l’Etica ed il rispetto delle vittime di mafia dovrebbero valere più degli indici d’ascolto.

Per quel che mi riguarda replico una domanda già fatta in passato in un’altra occasione: Perchè dovrei comprare questo libro?

mafia_non_esiste

 

6 commenti su “Grazie a Vespa scopro che Salvo Riina ha scritto un libro e…

  1. Poppea
    7 aprile 2016

    no comment

  2. Madamin
    7 aprile 2016

    Il pluralismo di idee è sempre utile e fattore indubbio di crescita ma certamente non in questo caso (cos’ha da insegnare un negazionista della mafia?).

  3. Ele di Siena
    7 aprile 2016

    Non so molto su questa vicenda perchè nemmeno mi va di leggere le cose che riguardano Vespa da quanto mi sa di viscido…

    Invece che dedicare la serata all’anniversario del terremoto de L’Aquila fa questa terribile cosa.

    Odio il giornalismo scandalistico, odio fare audience con gli omicidi, le tragedie, la notizia sensazionale, il pettegolezzo. Odio dare margine di emulazione a fenomeno che invece andrebbero stroncati.
    Il giornalismo di riflessione si fa in altro modo e su altre cose.

    E le vittime della mafia non solo meritano rispetto, ma dovrebbero darci lo stimolo opposto: isolare mafiosi, far loro terra bruciata intorno, non pubblicità gratuita!

    Vergona, per me una vera vergogna.

    Figuriamoci se potrei mai comprare il libro. Mi fa schifo anche l’editore che glielo ha diffuso!

  4. Donatella
    8 aprile 2016

    io la trasmissione non l’ho seguita ma ne ho sentito parlare alla radio il giorno dopo.

    Mi è parso di capire che abbia giocato non poco sul sentimentalismo suscitato nel presentare suo padre come un ottimo padre e onestamente non capisco cosa ci sia di strano nel fatto che anche un mafioso possa essere un ottimo padre.

    Sappiamo benissimo che diversi aspetti compongono la personalità umana.

    Io so solo che ieri sera girando i canali televisivi sono incappata in Bruno Vespa e ho cambiato subito canale infastidita.

  5. paoblog
    12 aprile 2016

    ed ecco che, grazie a Vespa che gli ha dato spazio in TV generando le prevedibili proteste oggi leggo che:

    “Il libro è associato a una pagina promozionale su Facebook che registra quasi 700 ‘mi piace’ e oltre 1100 ‘persone che ne parlano’, con un incremento del 1900% rispetto a una settimana fa.

    Scorrendo i commenti affiora, accanto all’indignazione di chi se la prende con lo Stato, i giornali e i social per lo spazio offerto al figlio del mafioso, tante opache indulgenze verso la storia della famiglia di Corleone.”

    • Ele di Siena
      12 aprile 2016

      ho il vomito………….

I commenti sono chiusi.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 7 aprile 2016 da in Pensieri, parole, idee ed opinioni, Persone & Società con tag , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: