Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Riciclo della carta: panchine e mattoni da vecchi giornali

La carta è uno dei materiali più prodotti e scartati al mondo. Solo in Europa il consumo pro capite si aggira intorno ai 125 kg l’anno, mentre si superano facilmente i 200 kg a testa se i mercato di riferimento è quello dell’America del Nord.

Non ha una sola vita, certo, ma nel riciclo della carta, poco alla volta, le fibre di cellulosa perdono di qualità e il processo non può essere ripetuto all’infinito.

Per il designer sudcoreano Woojai Lee questo problema ha una soluzione pratica che gratifica ambiente ed estetica. Lee ha disegnato e realizzato una linea di mobili ottenuti a partire dal riciclo della carta dei vecchi giornali.

Sedie, panchine, tavolini ma anche veri e propri mattoni che il giovane designer assicura possano essere impiegati (con le giuste cautele, dal momento che non sono adatti a sostituire i materiali tradizionali) anche nell’architettura di interni.

Con un mélange simile al marmo, il materiale alla base delle creazioni di Lee, è resistente e robusto e può essere tagliato, fresato e levigato esattamente come il legno naturale.

Fonte & dettagli: Riciclo della carta: panchine e mattoni da vecchi giornali

Un commento su “Riciclo della carta: panchine e mattoni da vecchi giornali

  1. £@
    2 novembre 2016

    Potrebbe evereun uso prettamente funzionale/estetico.
    Che ne penseresti di un pannello decorativo sulle pareti che ha anche funzioni di isolamento?

I commenti sono chiusi.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 2 novembre 2016 da in Ambiente & Ecologia, Leggo & Pubblico, Riciclo = Risorsa con tag , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: