Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Il libro di Martina: Half wild

a cura di Martina Villa, curatrice della Pagina FB Quando nevica scarlatto

15056262_1133852683371384_8548606102709320506_n

Libro forse un po’ sottotono rispetto al precedente “Half Bad”, ma che comunque offre un buon proseguimento della trama, l’introduzione di nuovi personaggi e l’evoluzione di quelli già esistenti, in particolare Nathan e Gabriel.

[ Si, ho vent’anni suonati (e suonati anche piuttosto bene, devo dire), ma Nathan e Gabriel sono la mia OTP che, “brangelina” levàteve proprio… ]

Un ottimo libro che tratta in maniera non banale molte tematiche adolescenziali come il rapporto padre-figlio, la ricerca di una propria identità sessuale, l’amicizia, l’amore, la libertà ed un’assidua scoperta del proprio io e del proprio essere.

Un libro che ad un primo sguardo, se ci si sofferma solo sulla trama in se, che può apparire banale, già sentito e già visto, ma che in realtà nasconde molto di più.

Alcuni personaggi sono meglio caratterizzati d’altri, come lo stesso Nathan, Gabriel, Nesbitt o Marcus, ed altri li trovo ancora molto in fase embrionale come Annalise (!!!) o Arran o ancora Van, e questa è, a mio dire, una mezza pecca.

Anche le descrizioni delle città visitate dai personaggi sono poco più che abbozzate, mentre quelle dei luoghi immersi nella natura, i laghi, le montagne e le foreste, sono davvero magnifiche.

Ora attendo con ansia il volume conclusivo della saga “Half Lost”, pregando con tutto il cuore che la Rizzoli non faccia come con “Raven Boys” della Stiefvater (di cui, da qualche parte nella pagina, trovate la recensione) e lasci la saga a metà, perché, dopo un finale del genere (con Marcus che si è rivelato essere una figura più complessa ed articolata di quanto mi aspettassi) non credo di poter aspettare molto prima di sapere come andrà a finire.

E poi io ho sempre fatto il tifo (si, come una bimbetta isterica) per Nathan e Gabriel; sapevo che Annalise non me la contava giusta!

Ps: sì, lo so che Angelina e Brad si sono lasciati, ma quando avevo scritto questa recensione erano ancora assieme e non avevo voglia di modificarla. Pace.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 20 novembre 2016 da in L'angolo dei libri - le nostre recensioni con tag , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: