Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Bibite: oltre allo zucchero c’è di più?

Che le bibite contengano tanto zucchero, si sa, ma quanto? A conti fatti è ancor più di quanto potremmo immaginare.

Coca-Cola. Un bicchiere (250 ml) contiene quasi 6 cucchiaini di zucchero: ci sono, infatti, 27 g di zucchero, più della metà della quantità che dovremmo assumere in una giornata. Tanto zucchero e nessun nutrimento.

Sprite. Tra le bibite più diffuse è la “meno zuccherina”, ma si fà per dire. Un bicchiere (250 ml) contiene quasi 23 g di zucchero, il doppio di una crostatina al cacao.

Estathé al limone. In una tazza di thé metteresti più di cinque cucchiaini di zucchero? Ecco quanti ce ne sono in 250 ml e corrispondono a 27 g, cioè 110 kcal.

Chinò San Pellegrino. Non farti ingannare dal gusto amaro che disseta, perché nasconde una quantità di zucchero insospettabile: quasi 28 g in un bicchiere (250 ml).

Fanta. È la bibita più zuccherata di tutte: un bicchiere (250 ml) contiene 6 cucchiaini di zucchero: ci sono, 30 g di zucchero, più della metà della quantità che dovremmo assumere in una giornata. Ancora più zucchero rispetto alla Coca-Cola.

Bibite light. Certo, hanno zero calorie perché non contengono zucchero (come per esempio la Coca Zero).

Gli edulcoranti garantiscono il gusto di sempre soddisfando così la voglia di dolce, senza però educare e abituare il palato a una gradazione di dolce meno intensa.

Fonte & dettagli: Bibite: oltre allo zucchero c’è di più?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: