Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Multe per divieto di sosta con le telecamere di videosorveglianza. Non si può, ma le hanno fatte

Ma che bisogno c’è di imbarcarsi nella complicata gestione delle multe a strascico, quando ci sono già le immagini delle telecamere di sorveglianza del Comune da cui si possono leggere le targhe dei veicoli in divieto di sosta?

Forse hanno fatto questo ragionamento il sindaco e il comandante della polizia locale di Cerignola (Foggia).

Così i verbali delle “telemulte” sono arrivati a casa dei proprietari dei mezzi. E i ricorsi sono seguiti a ruota.

Nella vicenda è intervenuta anche la Prefettura. Che non ha potuto fare a meno di rilevare come già anni fa il ministero delle Infrastrutture avesse detto che rilevare infrazioni al divieto di sosta con gli apparati di videosorveglianza è illecito: non si riesce a dimostrare con certezza l’assenza del trasgressore.

E, se questi fosse presente, sarebbe obbligatorio che un vigile gli vada a contestare immediatamente la violazione….

Fonte & lettura integrale: Strade sicure | Multe per divieto di sosta con le telecamere di videosorveglianza. Non si può, ma le hanno fatte

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 4 settembre 2017 da in Il mondo dell'automobile (e non solo) con tag , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: