Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: Manifesto della mamma imperfetta

Un libretto da tenere in borsa e aprire nei momenti di sconforto, chiuse in macchina in preda ad un attacco di pianto o nel supermercato mentre facciamo l’ennesima spesa per i nostri insaziabili figli.

Giordana ci riporta con i piedi per terra e riconduce le mamme a sentire con la pancia e con il cuore anziché con la testa che le vuole perfette, invincibili, potenti e amorevoli.

E sì perché la gravidanza, come la nascita e come la vita è una questione di terra e di gravità, una questione di sensi fisici e spirituali che poco hanno a che vedere con la performance.

La maternità è per Giordana «una delle più grandi espressioni della nostra creatività, e quando la forza creativa viene sprigionata possiamo trasformarci nel meglio di noi stesse».

È una magia, quindi, per la donna più che per i figli, che hanno tutta la vita davanti per scoprirne la meraviglia.

È la donna che con la maternità si separa dal mito di essere figlia, e finalmente guadagna il potere di essere creatrice.

Finalmente della sua vita.

(Fonte: http://27esimaora.corriere.it)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 8 settembre 2017 da in L'angolo dei libri - Le nostre segnalazioni con tag , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: