Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: La casa della mano bianca

di Tallone & Carillo

Edizioni del Capricorno – € 8,90 > lo vendo ad € 3,00 + spese spedizione

Trama: Silvano Gioia è uno chef celebre. Giovane, bello, adulato. E muore in diretta, mentre conduce la sua seguitissima trasmissione televisiva. Il vino che sta assaggiando è stato avvelenato. Neppure l’agonia del divo basta a interrompere le riprese. The show must go on, a tutti i costi. Ed è subito scandalo.

Le indagini puntano un produttore i cui vini sono stati rifiutati da Silvano a causa di un’eccessiva presenza di solfiti. Però qualcosa non torna, e Lola è incaricata dai NAS d’indagare sulla ristretta cerchia di persone che ruota intorno alla vittima.

La sorella dello chef viene uccisa nella sua casa di corso Como, a Milano. Subito dopo, in un emporio poco distante, qualcuno spara a Lola, ferendola alla spalla. Lei, però, non si arrende. E organizza la caccia, mentre il Po, sotto una pioggia incessante, sale e minaccia di sommergere Torino.

Intorno a Lola, la banda del Covo ritrova vigore. Sandiego e Bakko, con l’aiuto di un rabbino novantenne, stringono la morsa intorno ai colpevoli.

Le scoperte sulla vita di Silvano sembrano comporre un puzzle folle: i misteriosi quaderni rossi dello chef, una moglie distante, un segretario instabile come un folletto, un buen retiro tra i monti cuneesi, un viaggio in America. E un segreto d’infanzia che nessuno avrebbe dovuto conoscere.

Lola è costretta a rischiare, a sbagliare. Infine a cambiare. Scruta gli eventi, sempre più analitica e spietata, impara a leggere le impronte che persone, interessi e passioni lasciano nel mondo, viene manipolata e apprende a sua volta a manipolare gli attori del dramma.

Letto da: Paolo

Opinione personale: Ho scoperto l’esistenza di questi autori, un giallista ed un ufficiale dei Carabinieri, tramite un servizio di TG2 Storie del 22 ottobre (clicca qui – dal minuto 26 ) e mi aveva stimolato all’acquisto.

Il libro è ben scritto, ma la storia non mi è piaciuta, l’ho trovata poco credibile, a partire dal fatto che i NAS chiedano a Lola di indagare (a pagamento) sulla vicenda; dopo di che, vero che esistono persone “normali” che commettono atti criminali se non omicidi, ma vero anche che da una parte ho visto una fredda pianificazione e dall’altra atti commessi d’istinto in maniera maldestra.

I personaggi talvolta sono sopra le righe, chi ai margini della società, chi come Bakko su un altro pianeta; Lola e Guiscardo come coppia, sia nella vita sia in ambito investigativo non mi convincono affatto.

A livello personale gli assegno un Medio perchè anche se sulla distanza non mi è piaciuto, in ogni caso trasuda mestiere e professionalità.

Considerando anche il prezzo ben più che accettabile, in questo mare di libri che costano 18-20 €, suggerisco l’acquisto anche a chi in genere si ritrova nelle mie opinioni.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: