Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: Orm il rosso. Le navi dei vichinghi Vol. 2

di Frans Gunnar Bengtsson

Beat – Pagg. 285 – € 14,90 > lo vendo ad € 5,50 + spese spedizione

 

Trama: Orm il rosso” narra il seguito delle avventure di Orm, figlio di Toste, abile normanno dell’anno Mille, intrepido protagonista delle “Navi dei vichinghi”.

Nel primo volume, Orm era stato strappato al suo villaggio nativo danese dai vichinghi e messo ai remi di una delle loro grandi navi con le teste di drago che ornavano la prua.

Nel corso di mirabolanti avventure tra i mari e i porti pericolosi dell’epoca, era stato catturato dai mori in Spagna, ma era riuscito a scappare e approdare in Irlanda dove, con suo grande stupore, si era imbattuto nelle prime, eteree figure di monaci cristiani.

Dopo aver contribuito alla vittoria vichinga sull’esercito del re d’Inghilterra era ritornato nelle terre del Nord da cristiano dell’ultima ora e uomo immensamente ricco. Ora, nuove prove e cimenti mettono a dura prova la sua determinazione.

Incappato nelle ire di re Sven, Orm si inerpica fino alle terre di confine con la famiglia al completo, la moglie e la madre, i servi e il piccolo prete, i cavalli e tutti gli oggetti preziosi che le bestie sono in grado di trasportare.

Lì costruisce una magnifica casa, dove Ylva, sua moglie, dà alla luce due gemelle che crescono in fretta, cominciando presto a rotolarsi sul pavimento con gli enormi cani irlandesi portati dalla Scania.

Lì edifica anche una chiesa, spaziosa abbastanza da ospitare ben sessanta persone sedute. Da lì riparte poi per altri avventurosi viaggi e sorprendenti scoperte…

Letto da: Paolo

Opinione personale: Ho comprato alla cieca questo libro, approfittando di una promozione in libreria e mi aspettavo un libro più avventuroso, quando invece per tre quarti è un resoconto della nuova vita di Orm il rosso, ma in ogni caso non è stata una lettura noiosa.

La parte finale del libro prende un taglio diverso e l’azione non manca; si tratta di un libro scritto nel 1941 e lo si percepisce dallo stile della scrittura, il che non è un difetto, anche se ho dovuto prendergli le misure dato che, come detto, mi aspettavo una trama diversa.

Nella mia classifica personale gli assegno un Buono e non è detto che, pur sapendo come finisce la vita di Orm il rosso, non decida di acquistare il primo volume della serie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: