Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Assicurazioni: stop ai numeri a pagamento

Contattare la propria compagnia assicurativa non deve avvenire ad un costo maggiorato rispetto ad una telefonata classica.

Per questo l’Ivass ha avviato una campagna di controllo che ha già prodotto i primi frutti e invita i consumatori a segnalare le compagnie che utilizzano un numero telefonico a pagamento.

La nuova legge sulla concorrenza (art.1, comma 130, della legge 124/2017), le imprese di assicurazione e gli istituti bancari devono garantire l’accesso ai servizi di assistenza telefonica a costi pari o inferiori rispetto alla tariffazione ordinaria. 

L’attività dell’Ivass ha già prodotto i primi risultati: sono già 5 le imprese che hanno cambiato rotta scegliendo un numero “tradizionale” per essere contattati dai clienti.

L’Ivass invita consumatori a segnalare eventuali inadempienze contattando l’Istituto di vigilanza al numero verde 800 486661 o scrivendo alla casella di Posta elettronica certificata (Pec): tutela.consumatore@pec.ivass.it

Fonte: Il Salvagente

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: