Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: Vedova per un anno

Testi & foto di Mikychica.lettrice 

Quattro personaggi tutti scrittori, quattro personaggi al limite. Uno scrittore di favole alcolizzato, egocentrico e donnaiolo; una scrittrice di bestsellers abbastanza “disturbata”; uno scrittore di romanzi mediocri che non riesce a “riprendersi” da una storia d’amore (di sesso?) di mille anni prima; una scrittrice di gialli-rosa che ha abbandonato una figlia di quattro anni perché aveva perduto altri due figli adolescenti in un incidente d’auto pochi mesi prima.

Un romanzo molto complesso! Come scatole cinesi, si nascondono tra le sue pagine altre storie nella storia, interi capitoli di altri libri, personaggi che entrano ed escono a sorpresa.

Si leggono pagine che trasudano un dolore straziante e pagine fin troppo umoristiche, pagine lievi e delicate ed altre ad alto contenuto erotico.

Irving si destreggia tra tanta complessità con una scrittura affilata e precisa con cui delinea in maniera eccelsa i personaggi che emergono con uno spessore ed una definizione non comune dando a ciascuno di essi una peculiarità propria.

Non il suo migliore, mi hanno detto, quindi sicuramente leggerò ancora qualcosa di Irving

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 2 febbraio 2019 da in L'angolo dei libri - le nostre recensioni con tag , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: