Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: Pensione Tersicore

di Gianna Baltaro

golem Edizioni – Pagg. 167 – € 14,00 > lo vendo* ad € 5,00 +spese spedizione

(*) disponibile dal 18 marzo 2019)

Trama: Nel tranquillo Borgo Po, si trova la pensione al centro di questa misteriosa vicenda. Un attore affascinante e ambiguo viene ucciso nel suo camerino la sera stessa della prima.

L’ex commissario Andrea Martini, chiamato a risolvere il mistero, riuscirà anche questa volta a individuare l’assassino.

Letto da: Paolo

Opinione personale: Leggendo la quarta di copertina ho notato che l’autrice è stata accostata ad Agatha Christie e Geoges Simenon.

Dal mio punto di vista, Simenon proprio no, dopo di che si tratta di un giallo che si svolge nel 1934, per cui in un periodo tipico della Christie, però l’accostamento finisce qui.

Non è che non mi sia piaciuto, ma l’ho trovato un po’ facile e datato; vero che si svolge negli anni ’30 del secolo scorso, ma vero anche che le storie della Christie, tanto per restare sull’accostamento iniziale, le leggo ancor oggi senza problemi di adattamento.

Il libro è abbastanza breve, l’indagine si sviluppa con i giusti tempi, ma si risolve forse in maniera frettolosa, per cui nella mia classifica personale gli assegno un Medio, ma in ogni caso non è una lettura che sconsiglio; magari suggerisco un acquisto ad un prezzo inferiore, che 14 € sono un po’ troppi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: