Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: Che ne è stato di te, Buzz Aldrin?

Testi & Foto di Loredana_sq18

Buzz Aldrin è stato il secondo uomo ad aver messo piede sulla Luna. Il primo fu Neil Armstrong. Tutti ricordano il primo, ma i più ignorano il secondo.

Perché essere secondo non è facile.

📖 È un libro questo che ti costringe a voltare lo sguardo.
Magari indietro, magari in parte.
Magari all’ombra di te stesso, pago della tua oscurità.

Una vita quella di Mattia, il protagonista, giù dal palco e senza applausi, e, come Buzz Aldrin, per sempre non notato, per sempre non menzionato, per sempre sparito dal ricordo collettivo a favore dì qualcun altro.

Ma come Buzz Aldrin, però e per fortuna, non si sparisce mai del tutto.

🖤 Questa è una storia che ti richiede un’ immersione emotiva profonda.
É un viaggio in una terra difficile, le Farøe: isole di grigio e di verde, di gelo e di mare.
E questo è un libro pieno di musica e di sorrisi eppure amaro, inafferrabile, molto scandinavo, freddo e bello come il ghiaccio.

E se ti piacerà o meno dipenderà da dove ti trovi geograficamente sulla tua mappa.

So long Mattias
e buona fortuna…

Perché chi si perde, in fondo, non è perduto.

🚀🌛 20 LUGLIO 1969 ⭐ore 22.17
(quel giorno in cui tutti arrivammo sulla Luna)

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 28 luglio 2019 da in L'angolo dei libri - le nostre recensioni con tag , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: