Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Nubifragio mattutino a Milano e le strade…

© Paoblog.net

Due parole al volo…

Questa mattina, intorno alle 6.30, un nubifragio che ho incontrato verso Settimo Mil.se e che poi si è sfogato al meglio su Milano.

Il risultato è ovvio: strade allagate nelle zone San Siro e Sempione;

Mi sono dopo fermare un paio di volte per ragionare sul percorso migliore da fare ovvero evitando Viale Marche nel caso il Seveso uscisse ed altre strade con sottopassi che potevano allargarsi.

Sono arrivato al lavoro 30 minuti dopo. I tombini non scaricano con un temporale, figuriamoci con un nubifragio, ma l’acqua alta me la aspetto a Venezia, non a Milano, ma d’altro canto sono più di 20 anni che trovo sempre le stesse zone allagate, per cui il problema c’è, ben radicato e nessuno lo risolve.

Strade allagate, come guidare?

Con prudenza evitando di sollevare ondate d’acqua o dentro a mentta e chi se ne frega?
Leggi:  Se la strada (di Milano e non) è allagata, ecco i consigli di guida…
Ringrazio il tassista in Prius che ha scelto la seconda ed ha alzato un’onda che si è scaricata sul mio parabrezza; io andavo piano e certi comportamenti me li aspetto, ma certi potrebbero spaventarsi e reagire in maniera scomposta.
Resta il fatto che dopo 10 metri il tassista ha dovuto ridurre la velocità, volente o nolente, per cui… 😉
Questo post ha sempre la sua importanza, così come la distanza di sicurezza, questa sconosciuta: Piove, che fare? Ah si, ridurre la distanza di sicurezza…
P.S. La foto è di repertorio, tratta dal mio archivio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: