Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: Morte di un aviatore

di C. St. John Spring

Lindau – Pagg. 281 – € 19,00 > lo vendo* ad € 7,50 + spese di spedizione

(*) Disponbile da metà dicembre 2019

Clicca QUI per vedere l’elenco degli altri libri in vendita

Trama: Poco prima di iniziare la sua prima lezione di volo al Baston Aero Club, Edwin Marriot – vescovo di Cootamundra in vacanza – assiste a un terribile incidente: un piccolo biplano si schianta sulla pista nella campagna inglese.

Le autorità locali sono pronte a dichiararlo un incidente, ma Marriot non è convinto. Il poco che ha imparato sul volo nelle lezioni teoriche gli è sufficiente per capire che la dinamica dello schianto è stata molto strana…

In più il morto non era un pilota qualunque, ma George Furnace, asso dell’aviazione nonché miglior istruttore del Club. L’ispettore Bray di Scotland Yard, affiancato da un detective e dal vescovo, si troverà a fare i conti con una serie di incongruenze troppo lunga per parlare di caso, mentre l’autopsia dichiarerà che il pilota era morto molto prima che il suo aereo si schiantasse.

Ma come può un cadavere – anche quello di un asso – pilotare un aereo?

Letto da: Paolo

Opinione personale: Una storia abientata negli anni’30, per cui con ritmi diversi da quelli cui ci hanno abituati i thriller attuali e con indagini che non risolvono tutto in mezza giornata grazie ad esami di laboratorio (vedi CSI).

Storia piacevole e lettura mai noiosa, con personaggi che uno dopo l’altro sembrano tutti colpevoli ed invece … ve lo leggete se vi va.

Unica critica, ma piccola, è per la risoluzione del caso che mi è sembrata sia stata facilitata da un’ampia confessione spontanea di uno dei colpevoli.

Nella mia classifica personale gli assegno un Buono e lo consiglio a chi apprezza le indagini di Poirot, giusto per dirne uno…

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: