Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Lombardia: addebito bollo auto sul c/c e se devi variare il tuo indirizzo email…

In questi giorni ho cambiato gli indirizzi email, abbandonando Gmail a favore di Protonmail, ragion per cui devo fare la variazioni del caso, a cominciare dai siti istituzionali, tra cui quello comunicato a suo tempo alla Regione Lombardia per il pagamento del bollo auto con accredito sul conto corrente (e con un risparmio del 15%)

Mi sono quindi recato sul sito, nella sezione apposita per sapere come fare e le istruzioni sono chiare:

Ho quindi inviato l’email per quel che riguarda la mia variazione ed un’altra a nome di mio padre per il suo nuovo indirizzo email, ma gli esiti sono stati differenti.

Dopo un paio d’ore mio padre ha ricevuto una comunicazione con la quale gli dicevano che per poter effettuare la variazione era necessario inviare anche la copia del documento d’identità.

La domanda sorge spontanea: dirlo subito, no?

Ho quindi provveduto ad inviarla e quindi ho tenuto pronta anche la copia del mio documento, se non fosse che poco dopo ho ricevuto la conferma che il mio indirzzo email era stato variato, senza che mi fose richiesta la copia del documento.

Nota a margine: Le modalità d’accesso al sito sono cambiate,per cui ora serve la Carta Regionale dei Servizi (CRS), la password ed un codice usa & getta che arriva sul cellulare.

Se non fosse che per richiedere la password abbinata alla CRS è necessario recarsi di persona all’ATS il che per forza di cose comporta una perdita di tempo.

Vien da chiedersi se non fosse possibile inviare la richiesta via email, corredata dalla copia della CRS e del Documento d’identità e, volendo esagerare, fare il tutto via Pec.

Invece no … devi andare allo sportello …

 

 

 

 

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: