Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: Un caldo inverno

 

“Il termine Perdita indica un vuoto. Spesso, improvviso. La parola Dolore esprime ciò che riempe quel vuoto. Oltre ogni possibile immaginazione”

Testi & foto di Confusa

Questo romanzo è andato ben oltre le mie aspettative, è stata una vera e propria sbornia letteraria, una storia che si beve tutta d’un fiato…l’inizio appare semplice, banale, esattamente come la vita del protagonista Arturo Bigazzi, un’ esistenza fatta di giorni tutti uguali, insipida, malinconica, priva di emozioni…

Ma in realtà Arturo, chi è veramente? cosa nasconde?

Ecco leggendo il libro, sinceramente uno due domande se le fa. E sono proprio queste domande che spingono a proseguire la lettura e pagina dopo pagina, tutto comincia ad avere un senso o quasi…perché qui niente è come sembra.

Poi improvvisamente ti ritrovi dentro questa avventura, senti proprio che la storia ti prende in modo inaspettato e ti chiama a gran voce. È una sensazione questa, che conosco bene e quando arriva, seguo solo l’istinto e vado avanti senza più pormi domande.

Arturo , Giova, Maltilde, Gianni, Franco, Rachele, sono alcuni componenti di questo variegato gruppo di personaggi particolari le cui storie si intrecciano tra loro, ognuno combatte una battaglia personale, chi contro una perdita, un dolore, i sensi di colpa, un passato ingombrante… tutti portano una cicatrice visibile o meno, alcuni sopraffatti da un carico a volte troppo pesante, soffocante, difficile da sostenere, circostanze da cui sembra impossibile fuggire, bisogna avere la fortuna di incontrare qualcuno che ti tenda la mano, basta solo avere il coraggio di afferrarla e ritornare a respirare.

In questo viaggio tra le fragilità e i rapporti umani, non mancano comunque, i momenti divertenti, che regalano sorrisi, grazie a situazioni simpatiche, bizzarre, tragicomiche, con uno sguardo sulle diverse realta’ e difficoltà affrontate ogni giorno da persone comuni.

Una bella storia, che lascia il segno.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 26 maggio 2020 da in L'angolo dei libri - le nostre recensioni con tag , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: