Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: Jack

Testi & Foto di Loredana_sq18

Lo leggi d’un fiato questo piccolo libro per niente banale sul valore della diversità e il senso della famiglia.

E per un attimo ti farà tornare adolescente come il suo protagonista, Jack.

Che si trova a guardare il mondo e a descriverlo senza sovrastrutture intellettuali, solo un po’ disorientato di fronte ai primi gradini della vita.

L’adolescenza è un pianeta molto visitato dalla letteratura e infinito è il debito che gli scrittori americani hanno contratto con Salinger.

E la realtà è quasi sempre più complessa delle apparenze.
Ma anche più divertente se la si sa raccontare.

Fresco, agile, tenero, simpatico, a tratti anche commovente, perché – in fondo – gli anni dell’adolescenza non sono fatti solo di disperazione…

🏀”Sì sono spente le luci e in campo è calata un’oscurità quasi più buia della notte, ed io ho sentito il pallone che entrava dentro il canestro metallico con un fruscio.”
(cit.)

Forse questa è la vita.
Tutti siamo stati Jack, i più fortunati lo sono per sempre.

(divoralo in un sol boccone nel tempo di un w.end!)

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 7 giugno 2020 da in L'angolo dei libri - le nostre recensioni con tag , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: