Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: Il misterioso caso di Villa Grada

di Gavino Zucca

Ediz. Newton Compton Editori – Pagg. 416 – € 9,90

Io ho acquistato l’ebook, pagato € 2,99 😉

Nel giro di pochi mesi acquistando gli ebook ho risparmiato 143 € rispetto al cartaceo; in pratica ho quasi ammortizzato la spesa per il Kobo. 😉

Trama: Da quando il tenente dei cara­binieri Giorgio Roversi è sta­to trasferito in Sardegna ha do­vuto imparare ad ambientarsi in una terra che non ha niente in co­mune con la sua amata Bologna. Ma adesso Roversi tor­na a casa, dove lo aspetta un caso irrisolto che lo tormenta da mesi.

L’imputato, Roberto Della Grada, è un amico di infanzia e le prove a suo carico sembrano in­confutabili. Eppure c’è qualcosa che non convince Roversi. Se non vuole rischiare di distruggere la sua carriera, il giovane tenen­te dovrà fare molta attenzione: quel caso è lo stesso che provo­cò il suo trasferimento forzato in Sardegna per motivi discipli­nari.

E così Roversi approfitta di una licenza per dedicarsi a in­dagini segrete sulla vicenda. Per fortuna può contare su un fedele alleato: Luigi Gualandi, ex ufficia­le veterinario dell’Arma.

Ha così inizio un’indagine molto intricata, che porterà Roversi e Gualandi indietro nel tempo, nel tentati­vo di far emergere una volta per tutte la verità.

Letto da: Paolo

Opinione personale: Dello tesso autore ho letto una trilogia con protagonista il tenente Roversi e nella mia classifica personale si era guadagnato un Ottimo.

In questo caso sono costretto a scindere in due il giudizio, assegnando un Buono alla piacevolezza di lettura, che Roversi ed i suoi compagni di indagini sono personaggi gradevoli, ma la trama si ferma ad un Medio perchè obiettivamente è troppo intricata e ci si perde facilmente; fortuna che ogni tanto Roversi pensa a voce alta e rimette un po’ d’ordine, ma senza le sue dettagliate spiegazioni uno arriverebbe alla fine del libro senza aver capito un’acca.

Tra l’altro ho notato sul sito di Ibs che 2 opinioni su 3 sono simili alla mia:

Apprezzati moltissimo i primi tre un po’meno il quarto. Troppo contorto. (Cit. Patricia Moll)

trama interessante ma… un po’ troppo contorta [….]  passato qualche giorno, mi sono accorta che non mi aveva lasciato il segno come i primi due (Cit. Aurora B.)

Vale la pena leggerlo, in ogni caso, giusto per capire la conclusione della vicenda che a suo tempo ha portato al trasferimento punitivo dei Roversi in Sardegna.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 25 Maggio 2021 da in L'angolo dei libri - le nostre recensioni con tag , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: