Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un treno per Auschwitz – 2010

Ricevo e pubblico

°°°

L’iniziativa promossa dalla Provincia di Milano per alunni e docenti delle scuole superiori.
Treno per Auschwitz 2010. Registrato il tutto esaurito. Con gli studenti parte anche l’assessore Lazzati.

Venerdì 27 novembre primo intervento di formazione per i docenti coinvolti nell’iniziativa.

Milano, 23 novembre 2009 – Con due mesi di anticipo, il “Treno per Auschwitz” è pronto a partire. Per l’edizione 2010 le adesioni hanno già registrato il tutto esaurito. Dal Binario 21 della Stazione Centrale di Milano il 27 gennaio 2010, in occasione della ricorrenza della “Giornata della Memoria” partirà il treno della Provincia di Milano con alunni, alunne, docenti delle scuole superiori aderenti all’iniziativa.

(Nota di Pao: Vedi anche > https://paoblog.wordpress.com/2009/03/04/il-binario-21/)

Per questa quinta edizione, con loro – e per la prima volta nella storia dell’evento – salirà sul treno anche l’Assessore all’Istruzione ed Edilizia scolastica, Marina Lazzati per condividere l’esperienza con tutti i partecipanti. “Non posso nascondere una certa emozione nel partecipare a questo viaggio – dichiara l’Assessore Lazzati –. Sicuramente il primo pensiero è rivolto al popolo ebreo sterminato in uno dei periodi più bui della storia dell’uomo.

Visitare il campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau sono certa sarà un’esperienza di forte impatto emotivo, acuito dalla condivisione di questo percorso di memoria e riflessione con i nostri giovani e i loro professori. Non dobbiamo e non possiamo permetterci di dimenticare cosa significa vivere in totale assenza di libertà.

Visitare il campo di concentramento di Auschwitz significa quindi Ricordare quel terribile momento storico, Riflettere sul privilegio di vivere in un paese libero, Contribuire a evitare che gli orrori dell’Olocausto possano ripetersi nel futuro”.

L’edizione 2010 di “Un treno per Auschwitz” è promosso ed organizzato dall’Assessorato all’Istruzione ed Edilizia scolastica della Provincia di Milano in collaborazione con INSMLI, CGIL E CISL di Milano, Comunità ebraica, Associazione Figli della Shoah, CDEC e Fondazione per il memoriale della Shoah.

“Un’iniziativa che rinsalda i legami di amicizia di questa amministrazione con la comunità ebraica. Un contributo necessario per  perpetuare la memoria degli orrori consumati dal nazifascismo – commenta il presidente della Provincia, on. Guido Podestà. -.  Un’occasione che cade il 27 gennaio decimo anniversario, peraltro, della legge istitutiva del Giorno della Memoria, e che dà agli studenti la possibilità di riflettere su quel momento storico”.

Come per gli anni precedenti si tratta di un viaggio della Memoria, a bordo di un treno, che darà la possibilità agli studenti delle scuole medie superiori della Provincia di Milano di visitare il Campo di sterminio di Auschwitz per riflettere sulle atrocità commesse dalla barbarie nazifascista.

Come ormai la tradizione vuole, anche il 27 gennaio 2010 il treno partirà simbolicamente dal Binario 21 della Stazione Centrale di Milano, luogo dove il 30 gennaio del 1944 più di seicento persone, dopo aver attraversato la città partendo dal carcere di San Vittore, vennero caricate su vagoni bestiame con destinazione Auschwitz.

Per consentire la partecipazione a più studenti, la Provincia di Milano si fa carico dei costi di viaggio e dei servizi annessi per un importo di oltre 100.000 euro. Studenti e insegnati sosterranno il costo del soggiorno.

Eventi correlati

Partire non è sufficiente, occorre anche essere informati su quello che si va a vedere. Soprattutto in un viaggio come quello  diretto al campo di concentramento di Auschwitz. Per conseguire tale obiettivo, i docenti coinvolti nell’iniziativa parteciperanno a 3 laboratori di formazione tenuti da relatori qualificati in materia di deportazione, persecuzione, sterminio. Ovvero tutti gli orrori commessi dal nazifascismo.

Il programma della formazione è articolato in 3 incontri.

Venerdì 27 novembre 2009 – ore 9,30-13,30
Convegno/seminario “Il quadro complessivo delle deportazioni e delle persecuzioni” c/o Camera del Lavoro Metropolitana Milanese – C.so di Porta Vittoria 43 – Milano

Interverranno:

Marina Lazzati, Assessore all’Istruzione ed Edilizia scolastica
Maurizio Laini, Segreteria CGIL Lombardia
Brunello Martini e Rosa Corbelletto, Università di Torino
Michele Sarfatti, Fondazione CDEC
Alessandra Chiappano, INSMLI
Nedo Fiano, deportato ad Auschwitz

Mercoledì 2 dicembre 2009 – ore 15
Seminario “Il campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau fra storia e memoria”. A cura di Fabio Maria Pace collaboratore CDEC

Venerdì 13 dicembre 2009 – ore 15
“Le deportazioni femminili dall’Italia e la memorialistica femminile sul campo di Auschwitz-Birkenau”. A cura di Alessandra Chiappano, INSMLI

Gli incontri si terranno presso la sala “Cisem” dell’Assessorato all’Istruzione – via Petrarca 20 Milano.

Inoltre, si ricorda l’iniziativa promossa dai Figli della Shoah

Giovedì 10 dicembre 2009 – ore 9,15-18,00
Seminario “L’insegnamento della Shoa nell’educazione alla cittadinanza” c/o Università del Sacro Cuore (Aula magna) – Largo Gemelli 1 – Milano

Comunicato stampa a cura di: Maria Vittoria Loaldi
Addetta Stampa
Assessore Marina Lazzati
Assessorato Istruzione ed Edilizia scolastica – Provincia di Milano
e.mail: mv.loaldi@provincia.milano.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: