Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Nanotecnologie: la regolamentazione prossima ventura

Abbiamo accennato alle prudenze espresse dal Parlamento europeo quando, lo scorso 7 luglio a Strasburgo, ha votato la proposta di regolamento sui nuovi prodotti alimentari, i “Novel foods”. L’Assemblea ha chiesto che sia indicata sulle etichette degli alimenti l’eventuale presenza di nano-materiali, prima ancora che venga introdotta una normativa che autorizzi e regoli il loro impiego nel settore alimentare.

Proviamo allora a capire cosa si intende per “nano-tech”, quali iniziative ci sono in Europa per la sua disciplina, quali potrebbero essere le future applicazioni sulle confezioni alimentari o al loro interno.

Il concetto di “nano-materiale”. Il 19 novembre, la Commissione europea ha concluso una consultazione pubblica con l’obiettivo di definire il concetto di “nano-materiale”.

Secondo un rapporto del Comitato Scientifico Scenihr (Scientific Committee on Emerging and Newly Identified Health Risks), l’elemento distintivo dei nano-materiali è la misura delle particelle, tra 1 e 100nm.

Altri esperti hanno aggiunto che, per qualificare un materiale come “nano”, dovrebbe valutarsi la sua eventuale capacità di liberare particelle e perciò di interagire in modo specifico con il corpo umano o con l’ambiente: andrebbero perciò esclusi alcuni materiali per propria natura stabili, come a esempio quelli insolubili e bio-resistenti.

Le regole in arrivo. L’Autorità europea per la sicurezza alimentare sta mettendo a punto apposite Linee guida per la valutazione degli eventuali rischi legati all’applicazione delle nano-tecnologie ad alimenti, mangimi e fitofarmaci.

Secondo gli esperti è necessario introdurre un metodo…

Continua la lettura qui > Nanotecnologie: la regolamentazione prossima ventura | Il Fatto Alimentare.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 12 dicembre 2010 da in Consumatori & Utenti, Sicurezza alimentare con tag , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: