Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Se la legge tutela i furbetti e gli incivili, dove vogliamo andare?

Incivili - segnaleQuando a suo tempo la Signora K aveva corso qualche rischio per contrastare l’inciviltà consapevole di alcuni personaggi, avevo chiesto ai Carabinieri come ci si doveva comportare e mi avevano confermato che in una situazione come quella descritta non si deve esitare a chiamare il 112 oppure la Stazione dei Carabinieri di riferimento.

Visto quanto segue, mi chiedo se ad esempio prendere il numero di targa dell’incivile di turno non possa diventare una violazione della Privacy…

L’altro giorno scrivevo che Se la tutela dell’ambiente, passa per una riduzione della privacy, ci sto.

Il tutto si agganciava alla possibilità che ci offre la tecnologia di contrastare l’abbandono di rifiuti lungo le strade, tramite telecamere che possono inviare alle Forze dell’Ordine le immagini degli incivili e non solo, visto che abbandonano anche rifiuti tossici.

Resto della mia idea: tu non abbandonare rifiuti in giro e, va da sè, non sarai nè filmato nè fotografato.

Ma in un paese dove va sotto processo chi uccide un rapinatore, non potevo che leggere questa affermazione da parte del Garante:

Occorre una base giuridica che permetta l’utilizzo da parte dei Comuni di apparecchiature che consentano il riconoscimento facciale…Le videocamere installate nelle aree comunali sono limitate a problematiche di sicurezza urbana….se vengono applicate al fine di evitare comportamenti incivili dei cittadini su aree che si teme diventino discariche a cielo aperto o su aree che i Comuni vogliono bonificare, c’è indubbiamente un problema di autorizzazione da parte del Garante…

Mettiamoci il cuore in pace, viviamo nella merda (scusate, mi girano…) e continueremo su questa strada, senza che per questo serva nessuna autorizzazione da parte di questo o quello….

6 commenti su “Se la legge tutela i furbetti e gli incivili, dove vogliamo andare?

  1. Poppea
    5 aprile 2012

    La targa è visibile a tutti quindi secondo me si può prendere, poi sta alle forze dell’ordine risalire al proprietario, per quanto concerne le telecamere secondo me non sono una violazione alla privacy anche perché di solito c’è scritto ”area sottoposta a sorveglianza”

    Tempo fa è successa una cosa ad un conoscente qua da me, che ha fatto il giro del paese.

    A questi sì è rotto un congelatore che aveva pieno di carne invece di andare all’oasi ecologica ed accordarsi per lo smaltimento della carne avariata, ha creduto bene di metterla dentro delle enormi buste ed abbandonarla fuori del cancello dell’oasi, insieme al congelatore.

    Peccato che l’area fosse sottoposta a sorveglianza e la mattina dopo è stato chiamato dai carabinieri, e ovviamente oltre alla multa gli hanno detto che doveva provvedere allo smaltimento, ossia riprendere il tutto, metterlo in buste biodegradabili e sistemarlo nei contenitori per l’organico dentro l’oasi ecologica. Lo stesso col congelatore.

  2. Pingback: Abbandoni i rifiuti? Il sindaco te li riporta a casa « Paoblog

  3. Pingback: La bici rubata fuori da Palazzo Marino…. « Paoblog

  4. Pingback: Privacy a scuola: le regole del Garante « Paoblog

  5. Pingback: Gli incivili milanesi passano tutti da via Vipiteno? | Paoblog

  6. Pingback: Vedo un’auto sul marciapiede con il baule aperto e… che farà? | Paoblog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: