Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un ristorante: Alla torre – Romagnano Sesia (NO)

Premessa per Eleonora (di Milano): Dopo l’incursione all’outlet del Lanificio Colombo in cerca di tessuti per la Signora K, ci siamo recati a pranzo a Romagnano Sesia in questo ristorante del quale ho trovato in rete ottime recensioni. E finalmente dopo mesi trascorsi sempre nei nostri ristoranti/trattorie di riferimento, abbiamo trovato questo locale, assolutamente degno di entrare nella nostra lista di ristoranti abituali. 🙂

Premessa: Non ho nessun interesse ad esaltare o stroncare un locale ovvero io racconto quello che ho vissuto in prima persona. Lascio ai professionisti l’onere di scrivere delle recensioni, infatti questa è un’Opinione personale su un locale nel suo insieme e, ovviamente, sulla cucina; va da sè che come tutte le opinioni è soggettiva, ragion per cui quello che piace a me potrebbe non piacere ad altri e viceversa.

Il post ha una data di pubblicazione e racconta di una visita avvenuta in un giorno preciso; se possibile, aggiorno le mie Opinioni, nel caso vi siano state variazioni sostanziali, tuttavia va da sè che nel corso del tempo possono esserci stati cambiamenti, in meglio o in peggio dei quali non sono informato. Nel caso di un cambio di gestione, si prega di comunicarlo nei commenti in modo tale da evidenziare la cosa nel post.

Diversamente da altri Bloggers non mi faccio pagare per delle opinioni positive e meno che mai annuncio il mio arrivo

Ristorante Alla torre – Via 1° Maggio, 75 – Romagnano Sesia (NO) – Tel. 0163-826411 – Sito web QUI

Carta di credito: Si – Parcheggio: numerosi posti, gratuiti, nelle vicinanze.  – Posti: 40-50 – Prenotazione: Visto il movimento, è consigliabile.

Ambiente: Interno 7 (terrazzino: 7,5) Servizio: 8 – Cucina: 8+

Prezzo medio: 30-40 € (disponibile anche il Menù bambini: Pasta corta al pomodoro  + Bistecca alla milanese  + Chupa chups  a 13 €, escluse le bevande)

Visitato la prima volta il 13.10.2012: Prezzo € 36/testa – (Rapporto Qualità-Prezzo: Ottimo)

Il ristorante è all’interno della torre di un castello eretto alla metà del XIII secolo dal Comune di Novara per accogliere il podestà e la sua scorta armata e contrastare il potere dei precedenti signori: i marchesi di Romagnano.

La sala principale accoglie 50 persone circa, ma noi abbiamo pranzato sul terrazzino, arredato con un miscellanea di stili, ben dosati fra loro. Abbiamo stimato 17-20 posti con tavoli alla giusta distanza.

Ottimo il bagno, piccolo, ma pulito e fornito di tutto quel che serve, incluso un delizioso lavabo mignon. Servirebbero però dei clienti più educati ovvero se ti cadono le salviette di carta che ti costa buttarle nel cestino invece che lasciarle sparse sul pavimento? 😦

Segnalo a Francesco l’ottima carta dei vini, con prevalenza ai vini piemontesi (tra l’altro i miei preferiti) e con prezzi assolutamente equi ed alla portata di tutte le tasche; oltre alla possibilità di ordinare il vino a calice, presente un certo assortimento di bottiglie da 375 cl.

Abbiamo cominciato il pranzo con due antipasti, per me un’insalatina di tacchinella con uvetta, pinoli, cipolla di Tropea ed aceto aromatico (€ 9,00) e per Ro-K l’antipasto misto della casa che però, non è di salumi, ma composto da torte tiepide di verdure, salse, couscous con verdure, insalatina di verze con pinoli ed altri assaggi. Buoni entrambi. A proposito ottimi anche i diversi tipi di pane e grissini e la focaccia.

A seguire, ho preso dei maltagliati di grano duro con porri, pomodorini e porcini. Ottimi, verdure fresche ed abbondanti (€ 8,00). Ro-k invece, dopo essersi consultata con il cameriere (preparato e gentile, come tutti) ha optato per la groppa di manzo piemontese brasata all’aceto balsamico, giudicata Ottima (€ 15,00).

Abbiamo accompagnato il tutto con una bottiglia (da 375) di Barbera (€ 9,00) ed un litro di minerale (€ 2,00).

Vista la qualità delle pietanze è stato obbligatorio assaggiare anche i dolci 😉 per cui Ro-K ha preso la torta soffice alle mele e fragole, giudicata buona ed io invece ho scelto il semifreddo al cioccolato fondente con peperoncino che, sinceramente, era eccezionale. I dolci costano tutti 5 €. Per non negarci nulla, ci siamo divisi un bicchiere di Passito (€ 5,00) scelto fra i vari vini da dessert, con prezzi compresi fra i 3,50 ed i 5,00 €.

La cucina è di ottima qualità, territoriale e stagionale, e come avrete notato i prezzi sono decisamente equi se non addirittura bassi. Segnalo la cortesia del personale (e dei titolari), con un servizio nei giusti tempi.

Aggiornamento del 3 febbraio 2013: Siamo tornati e confermiamo ogni virgola scritta a suo tempo. Assolutamente consigliato.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 15 ottobre 2012 da in Alimentazione, Cucina & Ristoranti con tag , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: