Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

I prezzi delle capsule di caffè sugli scaffali: differenze fino al 50%

in sintesi un articolo di Valeria Torazza che leggo su Il Fatto Alimentare

Il caffè è un piacere, diceva una nota pubblicità, ed è questa una delle ragioni che sta alla base di numerose innovazioni di prodotto. Le capsule che semplificano al massimo la preparazione sono un ottimo risultato ma qual è il prezzo da pagare?

Dal punto di vista economico un caffè preparato in casa con le capsule costa meno rispetto al bar, ma molto di più del caffè preparato con la tradizionale caffettiera  moka. Il prezzo delle capsule  può essere anche quattro volte superiore rispetto alla moka.

Tra i prodotti in vendita nei supermercati si trova Caffè Espresso di Vergnano che propone  capsule  in materiale plastico biodegradabile (Biodé). In alternativa Fiorfiore Coop dà indicazioni per separare i componenti delle capsule, dividendo il fondo del caffè (organico) dalla capsula (plastica).

Nespresso,  venduto via internet e nelle boutique monomarca, anche tramite ordine telefonico dà la possibilità di smaltire le capsule usate portandole nei centri raccolta. L’obiettivo per il 2013 è di riciclare il 75% delle capsule vendute recuperando l’alluminio che le compone. Nespresso ha un prezzo medio di 39 centesimi a capsula.

Un altro fattore critico del caffè in capsule è il legame indissolubile con la tra macchina. Numerose marche propongono capsule che si  possono utilizzate soltanto su un tipo di macchina, anche se esistono capsule compatibili con più macchine, ma occorre prestare attenzione alle indicazioni sulla confezione.

Per verificare l’offerta sugli scaffali Il fatto alimentare ha realizzato una rilevazione prezzi in tre catene: Simply Market, Coop e Carrefour,  che propongono  anche una marca propria. In ogni punto vendita  ci sono differenti possibilità .

Le differenze sono vistose, basta dire che il prodotto più economico cosata la metà  rispetto al più caro. Un altro dato interessante è che in tutti  i supermercati le capsule più care sono quelle di Caffè Espresso Vergnano (compatibili con un buon numero di macchine da espresso, per altro).

Le capsule più economiche sia come prezzo unitario sia come prezzo al kg sono quelle con il marchio privato del supermercato. Le capsule Simply costano 22 centesimi l’una e sono compatibili con vari tipi di macchina; Carrefour offre un tipo di capsula utilizzabile solo per la macchina Espresso Casa Coffexpress e un secondo tipo compatibile al prezo di 24 centesimi l’una. Infine FiorFiore Coop con ben 9 varianti di miscela offre capsule utilizzabili soltanto con il sistema Espresso Pro al prezzo di 27 centesimi a pezzo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: