Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Il 42% dei morti in città è un pedone o un ciclista

libretto_STP_2013_mail_Pagina_02Scrivono sul sito di Siamo tutti pedoni:
 
Tra i più colpiti dall’insicurezza stradale ci sono gli anziani.
 
Sia perché sono la maggior parte delle vittime, sia perché la percezione della strada come luogo pericoloso li spinge ad isolarsi con inevitabili ricadute negative per la salute e per le relazioni.
 
Considerando che gli anziani nelle nostre comunità sono sempre di più, si comprende l’importanza dell’impegno per tutelare il loro diritto di muoversi liberamente e senza rischi.

Gli anziani non si muovono agilmente nel traffico.

 
Non sono in grado di “scattare” per evitare i pericoli o di attraversare la strada velocemente.
 
Sono naturalmente anziani.
 
Non si può chiedere loro di adattarsi al traffico, ma si deve chiedere a chi guida di rispettarli.
 
Però che anche i pedoni facciano la loro parte (giovani e anziani che siano) e mi riferisco, quale esempio, a quel tipo che impegnato com’era a scrivere sullo smartphone ha attraversato di slancio la strada, senza neanche prendere in considerazione il traffico ovvero me che stavo arrivando. Per sua fortuna lo avevo già notato e conoscendo i miei polli…
 
Clicca QUI per scaricare il libretto (f.to 10×15 cm, 32 pagine a colori) che ha come filo conduttore l’ironia delle più importanti matite italiane che con le loro vignette, oltre a strappare sorrisi amari, invitano chi guida alla riflessione e all’adozione di comportamenti più responsabili sulle strade. Insieme alle vignette, foto di personaggi con messaggi, testi letterari e scientifici.

Un commento su “Il 42% dei morti in città è un pedone o un ciclista

  1. Pingback: Auto reali in sosta (vietata) sul marciapiede virtuale; ed il pedone? Fatti suoi. | Paoblog

I commenti sono chiusi.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 20 giugno 2013 da in Consumatori & Utenti con tag , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: