Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

A Bergamo arriva «e-vai», primo car sharing ecologico

e vaiLeggo su Rinnovabili.it che: è stato inaugurato lo scorso sabato a Bergamo «e-vai», il primo servizio di car sharing ecologico lombardo integrato con il servizio ferroviario Trenord.

Poi leggo la domanda: Perché ecologico?

E la risposta (vedi sotto) parla di integrazione con la rete ferroviaria regionale ed allora mi torna in mente quanto visto nella puntata di sabato scorso di Rai Ambiente Italia, dedicata per l’appunto al trasporto regionale con particolare attenzione ai pendolari.

Ed ho pensato alle foto, alle parole, inviate dall’amico Gigi, pendolare ferroviario tra Saronno e Milano; capiamoci, ben vengano iniziative che coniugano la tutela dell’ambiente ovvero la riduzione dell’inquinamento con il trasporto, tuttavia non possiamo pensare di fare un passo avanti se poi i servizi non si integrano realmente l’uno nell’altro.

Vedi ad esempio Milano che chiede ai pendolari di non usare l’auto e poi la nuova linea MM non ha i parcheggi di interscambio (e devi pagare le strisce blu!) oppure aumentano l’abbonamento e poi due volte su tre ti sopprimono l’autobus, come capita all’amica Nadia, così te la devi fare a piedi…

Ecologico…. Perchè promuove un sistema di trasporto intermodale davvero alternativo all’uso del mezzo privato attraverso l’integrazione con la rete ferroviaria regionale e grazie ad un parco mezzi costituito da veicoli a nullo (elettrici) o basso impatto ambientale (euro 5).

Si tratta di un progetto presente in tutta la Lombardia, in oltre 20 città con più di 40 punti di noleggio. Più di 100 le automobili disponibili, omologate per il trasporto di 4/5 persone ed è composto al 70% da veicoli elettrici e al 30% da veicoli a basso impatto ambientale. Le postazioni sono più di 40, collocate in punti strategici, compresi gli aeroporti di Milano Linate e Malpensa.

Tutti possono iscriversi al servizio gratuitamente e indipendentemente dall’essere abbonati Trenord, basta collegarsi al sito www.e-vai.com.

Un commento su “A Bergamo arriva «e-vai», primo car sharing ecologico

  1. Gigi
    20 gennaio 2014

    …Non sarebbe male se, ci fosse un punto noleggio anche a Saronno funzionale, non come i nostri treni e con costi paragonabili ad un abbonamento.

    Comunque noi continuiamo a viaggiare in piedi, nonostante si abbia un abbonamento di prima classe, senza che nessuno prenda in mano questa situazione ormai insostenibile.

    Se ne fregano!!!!!!

I commenti sono chiusi.

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 20 gennaio 2014 da in Ambiente & Ecologia, Consumatori & Utenti con tag , , , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: