Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

General Motors sotto accusa per i mancati richiami (e 300 persone morte), ma…

Giorni fa alla notizia del richiamo della Toyota per auto prodotte nel 2003, un’amica ironizzava sul tempismo. Tuttavia preferisco un richiamo tardivo  a nessuno…

un articolo di Maurizio Caprino

Crolla il mito dell’Nhtsa? La super-authority americana che da decenni viene indicata come modello di vero potere capace di imporre un richiamo a una casa automobilistica ogniqualvolta sia necessario per proteggere i consumatori ora viene accusata di aver lasciato che la General Motors lasciasse in circolazione alcuni suoi modelli in cui sapeva esserci il rischio che l’airbag non si gonfiasse in caso d’incidente.

Questo, secondo le stime dell’associazione, avrebbe provocato la morte di circa 300 persone. In ogni caso, nessuno dei modelli sotto accusa è stato commercializzato ufficialmente in Italia.

Per una sorta di nemesi, l’accusa viene da un’associazione fondata da Ralph Nader, l’avvocato consumerista che con le sue denunce di mezzo secolo fa contribuì proprio a creare il mito dell’Hhtsa.

Che dire? Negli Usa i richiami si fanno più spesso che in Europa e che questo sembra dovuto solo in parte a maggiori carenze di qualità da parte dei costruttori locali, per cui il resto sembra dovuto proprio alla maggior severità dell’autorità di controllo.

Tanto che ci sono anche state polemiche di alcune case, che si sono sentite vessate dalle prescrizioni dell’Hhtsa. Però l’assenza di reazioni ufficiali da parte dell’ente fa pensare: se avessero avuto abbastanza elementi per sbugiardare subito l’associazione di Nader, lo avrebbero fatto subito.

Comunque, stiamo a vedere che cosa accadrà nei prossimi giorni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: