Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Aethina tumida: il parassita degli alveari è arrivato in Italia

api mieleGli apicoltori del Sud Italia sono in allarme per l’arrivo di un parassita degli alveari che rischia di compromettere ulteriormente la produzione di miele, in un settore già pesantemente colpito dalle morìe di api degli anni scorsi.

Il parassita è l’Aethina tumida Murray o piccolo coleottero degli alveari importato dall’Africa e individuato per la prima volta il 12 settembre, in un allevamento nelle vicinanze del porto di Gioia Tauro.

Nelle settimane seguenti, l’insetto ha infettato altri siti nelle province di Reggio Calabria e Vibo Valentia, spingendosi a inizio novembre fino in Sicilia, presso Siracusa (vedi mappa).

A oggi, gli allevamenti interessati sono già diverse decine, e gli esperti temono un’ulteriore propagazione dell’infestazione: infatti, volando, il coleottero può raggiungere arnie distanti anche decine di chilometri da quella in cui ha avuto origine….

continua la lettura QUI > Aethina tumida: il parassita degli alveari è arrivato in Italia — Il Fatto Alimentare.

Un commento su “Aethina tumida: il parassita degli alveari è arrivato in Italia

  1. Poppea
    19 novembre 2014

    Ovvio ci prendiamo tutto quello che che viene dall’africa immigrati coleotteri ufff io sono contro la globalizzazione la zanzara tigre giunse a noi nei copertoni delle auto dalla cina questo è il prezzo di quello che viene chiamato progresso

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: