Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Trovare lo shampoo con pochi ingredienti non è facile, però…

lenteIl post è una diretta emanazione di quello precedente sul doccia schiuma e correlati che puoi leggere cliccando qui.

Come già scritto nelle prime righe di quel post sorrido, a dimostrazione del fatto che, volendo, si possono fare prodotti che non contengano ingredienti discutibili se non pericolosi.

In passato utilizzavo shampoo che evidenziavano il fatto che non utilizzavano SLS, tuttavia perdendo del tempo per leggere l’etichetta e facendo poi delle verifiche basate sulle tabelle INCI, ecco che saltavano fuori altri ingredienti discutibili.

Discutibili, ma…evitabili?

A quanto pare sì, dato che ieri sono riuscito a trovare lo shampoo dello stesso produttore del doccia schiuma ovvero prodotto dalla Flora e nella foto in calce puoi vedere gli ingredienti, che ho controllato in base alle tabelle INCI e nessuno mostra criticità.

In ogni caso vi rammento che oggi i consumatori possono richiedere alle aziende una specie di carta d’identità del cosmetico che dovrebbe definitivamente sciogliere ogni dubbio sulla sua sicurezza. Io l’ho fatto ed ho ricevuto le schede nel giro di 7 giorni.

bioflora

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: