Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

New York vieta il fracking: è come il fumo passivo

New-York-vieta-il-fracking-è-come-il-fumo-passivoVittoria per gli attivisti ambientali: il fracking è stato vietato nello Stato di New York. La decisione è scaturita da un incontro di gabinetto trasmesso in streaming del governatore Andrew Cuomo.

Il Commissario del Dipartimento di conservazione ambientale Joseph Martens ha emesso l’ordinanza, a seguito di una relazione sulle proprie scoperte e un rapporto del dottor Howard Zucker, commissario del Dipartimento della Salute.

Quest’ultimo ha paragonato gli impatti del fracking sulla salute a quelli del fumo passivo, che in passato non erano considerati maligni.

Cuomo ha rimesso il suo parere in mano ai due esperti:

«Mi è stato chiesto di prendere una decisione circa 46.000 volte, a vari livelli di decibel – ha detto introducendo l’argomento – Il dialogo sul fracking è di natura emotiva, pro e contro. Parli con gli anti-frackers per 30 secondi e cominciano ad urlare, sono appassionati, spaventati, non ti ascoltano.

Se provi a sentire i pro-frackers è la stessa cosa. Questo è probabilmente il problema a maggiore carica emotiva che ho vissuto, più dell’uguaglianza dei matrimoni, più della questione delle armi, più di quella della pena di morte».

Poi ha aggiunto: «Io non sono uno scienziato. Non sono un esperto di salute. Non sono un medico e non sono un ambientalista. Quindi cerchiamo di tenere a bada le emozioni e chiediamo a esperti qualificati quali sono le loro opinioni….

lettura integrale dell’articolo QUI > New York vieta il fracking: è come il fumo passivo | Rinnovabili.

Articoli correlati

Fracking: nemico del clima e bolla speculativa

A proposito del fracking…

Andiamo bene: la UE cancella un’altra direttiva: ok alle sabbie bituminose

 

 

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 6 gennaio 2015 da in Ambiente & Ecologia, Leggo & Pubblico con tag , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: