Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Un libro: Il manipolatore affettivo e le sue maschere

5228208

Di violenza sulle donne si parla e dibatte quando ormai è troppo tardi, quando si verifica un omicidio e la nostra morbosa curiosità fa aumentare l’audience dei media, che diffondono sistematicamente dati allarmanti; così l’opinione pubblica si indigna e scatta la caccia al “mostro”, fino alla notizia di cronaca successiva.

Ma cosa scatta nella mente di un uomo che uccide la compagna? E perché parenti e amici della vittima vengono colti quasi sempre di sorpresa?

L’arma per difendersi dalla violenza psicologica e fisica è la consapevolezza: bisogna conoscere i manipolatori affettivi per neutralizzarli e per farlo occorre riconoscere le maschere dietro cui si celano.

L’autrice individua le dieci principali tipologie: dal bugiardo patologico al buon padre di famiglia, dal parassita al cybervampiro, dall’uomo del mistero al salvatore, dalla finta vittima al mentore, dall’altruista al dipendente, ognuna introdotta dalla testimonianza di una sua vittima.

Ne analizza le peculiarità che possono fornire spunto di riflessione e analisi da parte delle potenziali vittime ed elenca i principali campanelli d’allarme.

Con una proposta su come prevenire la violenza sulle donne e fornire un’adeguata tutela alle vittime.

Leggi anche:

Un libro: Ho amato un manipolatore

Un libro: Il Principe azzurro non esiste

Un libro: I serial killer dell’anima

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: