Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Deodoranti: quali scegliere e come usarli

in sintesi un articolo che leggo su Altroconsumo e che integro con il post che racconta la mia personale ricerca del deodorante perfetto > Uso il deodorante con l’antitraspirante naturale, ma a ben vedere…

lente

Dai deodoranti che durano “fino a 48 ore” agli antimacchia che non dovrebbero lasciare aloni sui vestiti (ma li lasciano).

Sono questi aspetti di “marketing” che notiamo maggiormente quando acquistiamo un deodorante al supermercato.

Raramente, però, ciò che viene messo in evidenza è la vera natura di questi prodotti, ovvero se si tratta di un deodorante classico o di un antitraspirante, contenente cioè sali di alluminio.

Abbiamo portato in laboratorio 15 deodoranti di entrambi i tipi. L’efficacia nel coprire i cattivi odori o ridurre il sudore è risultata solo sufficiente e nessun prodotto ci ha veramente convinto.

Ecco perché non troverai nè un Migliore del Test né un Miglior Acquisto, ma solo una classifica stilata in base ai risultati delle diverse prove.

Vai al test sui deodoranti

Come scegliere quello giusto?

A seconda del tipo di prodotto servono a prevenire, diminuire o mascherare la sudorazione e il conseguente sviluppo di cattivi odori, dovuti ai batteri che risiedono sulla pelle e proliferano in seguito alla produzione di sudore delle nostre ghiandole sudoripare.

Vista la diversità di azione, è necessario quindi distinguere in primis tra due tipi di prodotti in commercio:

antitraspiranti: provocano l’occlusione parziale dei pori, ostacolando la fuoriscita del sudore grazie alla presenza di sali di alluminio.

Negli ultimi anni sono stati messi in relazione con la possibile insorgenza di cancro al seno, cosa però più volte smentita dalle autorità scientifiche.

deodoranti propriamente detti, che hanno la funzione di ridurre e mascherare gli odori.

In entrambi i casi possono esserci poi altri ingredienti che aiutano a ridurre il cattivo odore, come sostanze antibatteriche, sostanze che agiscono bloccando gli enzimi responsabili della degradazione del sudore, sostanze assorbenti e così via.

lettura integrale dell’articolo QUI: Deodoranti: quali scegliere e come usarli – Altroconsumo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: