Paoblog.net

Il tempo che ti piace buttare, non è buttato. (J. Lennon)

Dopo due anni (e 52.000 km) con la Toyota Yaris ibrida, ti dirò…

pensieri paroleArticolo aggiornato il 23 febbraio 2017

Questo post serve per condividere un pò di conti che poi, confort di guida a parte, sono quelli che danno un valore aggiunto all’ibrida.

Per quanto riguarda i dettagli ti rimando al post  Dopo 7 mesi con la Toyota ‪Yaris HSD (ibrida‬) posso fare un bilancio attendibile  che con l’integrazione fatta successivamente resta sempre valido.

23 febbraio 2017 – Sono trascorsi 2 anni ed ho percorso 51.800 km, con un consumo medio* pari a  24,20 km/lt. (4,13 litri/100 km) (* per i dettagli: I miei consumi con la Toyota Yaris HSD ibrida)

consumi yaris

Ottimo il confort, grazie alla silenziosità di marcia (esclusa ovviamente autostrada oltre i 120 kmh e discese di montagna in “B”); resta il fatto che in città e sulle Statali, per circa il 30% del tempo la riduzione del rumore è netta.

Efficiente il clima, che uso sempre in “Auto” e comodo anche il bi-zona.

Nel corso del primo anno viaggiavo soprattutto nella modalità Ecomode, che disattivavo in estate, per usufruire del Clima a piena potenza, ma da luglio 2016 ad oggi ho sempre usato la modalità Normale ed i consumi sono addirittura migliorati.

Le uniche critiche sono per i sedili che non trattengono a sufficenza e qualsiasi cosa appoggi sul sedile, dopo un pò vola sul pavimento; così come le luci led (ant/post) sono ottime, è altresì vero che gli anabbaglianti sono deboli come intensità e sugli abbaglianti stenderei un velo pietoso.

Basandomi sui dati di consumo da Marzo 2014 a Febbraio 2015, riferiti all’uso alternato della Smart turbo 84 Cv e della Toyota Corolla Verso 2.0 D, nel periodo ho avuto una percorrenza di circa 24.000 km con una spesa complessiva di € 2327 in carburanti (gasolio+benzina).

Escludendo il primo pieno che mi è servito per prendere …il piede all’ibrida, le valutazioni si basano su una percorrenza di 25.528 Km. con un consumo di 1097 litri di benzina, per una spesa complessiva di € 1604 al prezzo medio di € 1,46/lt.

In pratica ho percorso circa 1500 km. in più, spendendo complessivamente 723 € in meno; è anche vero che il prezzo della benzina è sceso molto negli ultimi mesi, tuttavia la convenienza economica c’è, unitamente ai minori consumi e, va da sè, alle minori emissioni inquinanti.

Bollo auto – La Corolla Verso ha una potenza di 66 Kw (90 Cv – Euro 3) e pagavo  € 180,00, mentre la Yaris ibrida ha una potenza di 55 Kw (100 Cv. – Euro 5), ma pago solo sul motore termico e quindi l’importo è di € 140,00 e da quest’anno, usufruendo dell’addebito in c/c, pago 128 €.

Il costo dei tagliandi è in linea con quanto speso in precedenza con le altre auto.

Leggi: Il primo tagliando della Toyota Yaris ibrida

Visto il regalino che mi hanno fatto nei giorni scorsi, qui trovi costi e tempi per le riparazioni > Ti fermi per far passare il pedone sulle strisce = 750 € di danni

 

 

 

 

 

 

Advertisements

6 commenti su “Dopo due anni (e 52.000 km) con la Toyota Yaris ibrida, ti dirò…

  1. Ele di Siena
    29 febbraio 2016

    Io non sono tecnica come te…

    So solo che con la mia macchina vado da casa a lavoro e viceversa una volta al giorno, faccio qualche chilometro in più (non tutti i giorni) per andare a fare qualche commissione e con un pieno di circa 54-58,00 euro ci faccio massimo 30 giorni, minimo 20.

    Comunque tanto devo tenere questa e non posso fare scelte diverse… mi spiace perchè anche per ciò che concerne l’ambiente vorrei inquinare meno, ma tant’è…!!!

  2. Lorenzo
    29 febbraio 2016

    Da queste cifre mi pare comunque che tu non faccia molta strada in generale, tanto meno da rendere conveniente un’ibrida. 😉 A occhio e croce sei tra i 500 e i 700 km al mese.

    Comunque per quanto ti sembri di spendere in carburante considera che il peggior modo per risparmiare sui costi di esercizio di un’auto è… comprare una nuova auto xD a meno che ovviamente quest’ultima non sia da rottamare.

    Per rendere la cosa anche psicologicamente più morbida: prova a tenere nota di tutti i tragitti che fai e di tutti i pieni o rabbocchi, in modo da sapere con una certa precisione quanto consumi (e quindi quanto spendi ;)) mese per mese.

    • Paoblog
      1 marzo 2016

      Caro Lorenzo, temo che tu debba cambiare la calcolatrice, visto che 26.286 km . 12 mesi è = a 2.190 km/mese e non 500 o 700 … 😀

      Come detto nel post dedicato ai consumi, tengo conto dei rifornimenti e dei km percorsi, pieno dopo pieno, e dal mio punto di vista un riparmio annuo superiore ai 700 €, per il solo carburante imnpiegato, è un affare.

      Ed obiettivamente passare da auto con un consumo medio di 15,5 km/lt (Smart) e 16,5-18 (Corolla) ad una da 23,5 km/lt, mi sembra un bel salto in avanti.

      Se poi si considera che nei percorsi ottimali il consumo medio reale spesso sfiora i 26 km/lt. … con punte superiori ai 28 km/lt, 😉

      • Lorenzo
        1 marzo 2016

        🙂 temo ci sia stato un fraintendimento! Il mio post era rivolto a Ele di Siena (in effetti ero convinto di aver cliccato su “rispondi”… convengo che non avendolo fatto sembra proprio sia rivolto a te xD…)

      • paoblog
        2 marzo 2016

        Ma dico, un lettore storico che mi “scivola” sulle modalità di risposta? 😀

        Comunque sia, vale per Ele di Siena e vale per me, se avessimo i “mezzi” (leggi: €) le nostre scelte di vita andrebbero “oltre” la pura convenienza economica ovvero nel momento in cui con un’ibrida, così come con un’elettrica, si circola riducendo le emissioni inquinanti, lo si farebbe “a prescindere” per la nostra Etica ambientale che ci spinge a fare delle scelte pensando anche al Bene comune, in questo caso all’aria che respiriamo tutti quanti.

        Per quanto mi riguarda, al netto degli oltre 700 € di risparmio, resta la soddisfazione per aver inquinato meno rispetto a prima.

        Poi il mondo perfetto che ci permetterebbe di muoverci con un impatto minimo, ancora non c’è o, meglio, è localizzato a poche realtà. (e si torna al post su bimbi + auto)

  3. Nadia
    1 marzo 2016

    Ciao Paolo,

    invece la mia vecchia Scenic mi sta lasciando ed ho deciso di smettere di “tirare avanti” visto che mi costa più in meccanico che altro….

    Proprio stamattina ho acquistato una FORD FIESTA GPL

    Mi hanno valutato (per la rottamazione) 3764.00 euro la mia macchina e la prossima settimana dovrei avere quella nuova.

    Che emozione-…. ma anche che tristezza dover abbandonare l’auto che ha visto crescere i miei figli e che mi sono pagata con tanta fatica nel periodo più “nero” (fino ad oggi), della mia vita.

    ti manderò una foto!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: